Bagni: “Koulibaly? Senesi e Palomino ottimi ma non alla pari, ADL deve capire una cosa…”

Salvatore Bagni, ex calciatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni, ai microfoni di ‘Radio Marte’, parlando di Kalidou Koulibaly.

Ecco quanto affermato: “Spero che lo abbiano spiegato a De Laurentiis che bisogna fare un sacrificio: Koulibaly è il punto di riferimento. Il senegalese ha raggiunto questi obiettivi attraverso comportamento e rendimento. Lui non vorrebbe andare via e l’agente lo conferma, però c’è il bisogno di trovare degli accordi. Bisognava parlarne prima, come per tutti i calciatori in scadenza nel 2023, ora non sarà facile. Senesi e Palomino? Sono ottimi ma non alla pari. Palomino più aggressivo, Senesi sa giocare con i piedi e non è lento. Credo che il prezzo minimo per Koulibaly sia di 30 milioni, eventualmente prenderei un mancino visto che già abbiamo Rrahamani come destro”.

 

Il presidente De Laurentiis passa la palla a Koulibaly e Mertens sui rinnovi: chiara la volontà di proporre i prossimi rinnovi con taglio agli ingaggi precedenti. In caso di mancato accordo col senegalese, la pista più probabile potrebbe essere l’addio scadenza nella prossima stagione.

Translate »
error: Content is protected !!