CONTE TORNA SULLE POLEMICHE DI NAPOLI-JUVENTUS: "IO NON HO MAI DETTO DI ESSERE ARRABBIATO PER LA DECISIONE DEL RINVIO"

Il tecnico della Juventus, Antonio Conte, alla vigilia della sfida dei suoi bianconeri contro il Palermo, torna sulle polemiche relative al rinvio di Napoli-Juventus: "Ci tengo a sottolineare una cosa perchè, come hai detto, dopo il rinvio della partita di Napoli non ci sono state mai miei dichiarazioni ufficiali, eppure ho letto su qualche giornale di un Conte arrabbiato per il rinvio di Napoli, di un Conte arrabbiato per le convocazioni delle Nazionale. Diciamo delle cose inesatte, non dette. Lo possiamo anche pensare: il giornalista può pensare che l'allenatore è arrabbiato perchè sette sono stati convocati in Nazionali o perchè il rinvio della partita col Napoli c'è stato. Ma una cosa è pensarlo, una cosa è scrivere una cosa detta dall'allenatore. Scusate ma ci tenevo a dire questa cosa, perchè altrimenti poi andiamo su qualcosa di sentito dire. Le notizie devono essere riportate se vengono dette dalla persona interessata, non per sentito dire. Scusate ma ci tenevo, perchè non mi è piaciuto, dico la verità. Non mi è piaciuto ritrovarmi sui giornali senza aver detto niente. Tornando al discorso di Napoli, se è stata presa questa decisione deve essere rispettata. L'abbiamo rispettata in maniera molto serena e quindi è stata anche fissata una data nella quale sarà recuperata la partita. Come si è detto, a volte, la realtà deve superare lo sport. In quel momento doveva essere rinviata la partita e quindi è stata rinviata".

(vin. mug)

Translate »
error: Content is protected !!