Il Napoli perde Ruiz e non solo…

È ormai imminente la partenza di Fabian Ruiz destinazione paradiso francese sotto la Tour Eiffel del Saint Germain. Il giovane spagnolo avrebbe potuto iniziato la sua quinta stagione in maglia azzurra, dove ha trovato un ruolo da protagonista fondamentale nel centrocampo. E invece le strade sembrano dividersi ad un prezzo di 25 milioni, viste anche le grosse difficoltà della società di rinnovare contratti in scadenza. Per non ripetere un caso Milik, l’offerta è irrinunciabile ma il Napoli (come al solito) poteva gestire meglio la situaz9ione e si troverà dunque a perdere insieme a Fabian anche altro…

L’eredità che lascia lo spagnolo è molto grande…infatti a partire dal suo arrivo a Napoli (2018/19) Fabian ha segnato 22 goal di cui 13 da fuori area, meno soltanto a Mertens e Malinovsky. Questa è difatti una delle principali caratteristiche del duttile e dinamico andaluso che ha offerto un opzione in più alla sua squadra nelle partite bloccate. Iconico il suo goal a Roma contro la Lazio nella scorsa stagione al 93esimo. Opzione che soprattutto nell’ultimo anno è servita molto per una squadra che fatica a segnare e ha enormi difficoltà a proporre azioni offensivamente pericolose. Una grave perdita anche in termini di goal, una garanzia erano suoi 7-8 goal stagionali e i molteplici assist grazie al suo grazioso e morbido sinistro. Nonostante il suo alternarsi con Zielinski, Fabian ha rappresentato una pedina molto importante nell’ultima stagione (non la sua versione migliore) dove ha trovato molta intesa con Anguissa e Lobotka. La chiamata di Parigi è arrivata e la perdita sembra ormai imminente…

Mg Genova 10/11/2018 – campionato di calcio serie A / Genoa-Napoli / foto Matteo Gribaudi/Image Sport
nella foto: e sultanza gol Fabian Ruiz

 

Translate »
error: Content is protected !!