Giuntoli a Dazn: “La pressione mediatica qui è diversa”

Cristiano Giuntoli, ex dirigente azzurro ed ora in force alla Juventus, ha parlato così a Dazn nel pre-partita del match tra Juventus e Napoli di questa sera:

Cosa si prova dentro di lei in questo momento?

“Sicuramente una grande emozione, rivedere ragazzi con i quali ho vissuto tante emozioni.”

Kvara ed Osimhen li ha già rivisti, cosa vi siete detti?

“Ci siamo semplicemente salutati, la vita è questa. Sono molto contento di essere alla Juventus.”

In maniera serena, la prima differenza dopo i primi mesi di Juventus rispetto al Napoli?

“La Juventus è molto seguita nel mondo, la pressione mediatica è maggiore. Noi professionisti lavoriamo al meglio ogni giorno con tante persone.”

Chiesa è più attaccante o come esterno?

“Federico si può benissimo esprimere in entrambi i modi. Il mister lo sta utilizzando al meglio, da un lato mezz’ala, dall’altro quinto. Sta facendo molto bene grazie alla sua condizione fisica.”

“La mia crescita professionale è importante, la mia fede da bambino ha inciso ma anche la voglia di cambiare e proseguire con un nuovo percorso”

 

Translate »
error: Content is protected !!