Il derby è del Pomigliano!

Il derby è del Pomigliano! Le pantere si aggiudicano 3 punti fondamentali nello scontro diretto contro il Napoli femminile! Una vittoria importantissima in ottica classifica, con le granata che allontanano la zona retrocessione e condannano le azzurre alla 3 sconfitta consecutiva!

 

Stadio Ugo Gobbato. Primo derby campano della storia in Serie A: Pomigliano e Napoli si affrontano in un match importante per la salvezza, distanziate da tre punti con la necessità di fare punti. Pomigliano a dieci punti, Napoli con 7.

La partita inizia con le pantere arrembanti e pronte subito a segnare, sfiorando il vantaggio per due volte. Al minuto 11 arriva il goal: scambio Vaitukaityte-Tudisco-Rinaldi e chiusura in rete del numero nove (Rinaldi) delle pantere. Un episodio chiave e che condiziona la partita ma non il risultato arriva al 33′: scontri proibiti tra Moraca e Erzen con rosso diretto per l’attaccante del Pomigliano. E proprio la Erzen al 37’ scarica il suo destro che viene neutralizzato da Cetinja. Banusic si crea lo spazio per una forbice in area su cross di Ferrario, la conclusione è centrale (41’).

Panico sceglie Ippolito al posto di Ferrario uscita zoppicante per l’ingresso in campo nel secondo tempo. Scelta che pagherà!

In vantaggio di 1 goal ma con un uomo in meno il secondo tempo inizia con un Pomigliano attendista e il Napoli che preme. Il goal del pareggio arriva al minuto 65’ con Goldoni che chiude in rete dopo una mischia in area. Dopo soli 13 minuti (82′) per il Pomigliano reagisce con Ippolito che lanciata da Tudisco salta due avversarie e di esterno destro supera Aguirre.

Finisce la partite con la vittoria del Pomigliano, una vittoria che vale doppia , che allontana il Napoli a -6, che porta le pantere a quota 13!

 

 

 

 

 

 

POMIGLIANO 2-1 NAPOLI

 

POMIGLIANO: Cetinja, Ejangue (dal 70’ Ejangue), Fusini, Luik, Cox, Vaitulaityte, Ferrario (dal 46’ Ippolito), Tudisco, Ferrandi, Banusic, Rinaldi (dal 63’ Puglisi), Moraca. A disp.: James Buhigas, Apicella, Varriale, Massa, Capparelli, Schioppo, Lombardi,  All.: Domenico Panico.

NAPOLI FEMMINILE: Aguirre, Garniere (dal 57’ Capitanelli), Corrado, Awona, Abrahamsson, Goldoni (dal 85’ Colombo), Rodriguez, Severini (dal 85’ Porcarelli), Erzen, Jaimes, Popadinova (dal 68’ Kuenrath). A disp.: Chiavaro, Di Marino, Acuti, Toniolo, Imprezzabile. All.: Giulia Domenichetti.

 

ARBITRO: Claudio Panettella di Gallarate (Va)

ASSISTENTI: Michele Rispoli di Locri (RC), Rodolfo Spataro di Rossano Calabro (CS)

QUARTO UOMO: Bruno Spina di Barletta

 

RETI: 11’ Rinaldi (P), 67’ Goldoni (N), 82’ Ippolito (P).

Ammonite: Popadinova (N), Rinaldi (P), Garnier (N), Capitanelli (N). Espulsa Moraca (P). Recupero: 0’ pt 5’ st.

 

 

 

Translate »
error: Content is protected !!