Il Napoli è fuori dalla coppa Italia, passa la Cremonese

Una partita pazzesca, il Napoli è fuori dalla coppa Italia dopo la sconfitta per 2-3 d.c.r a favore della Cremonese. Il primo svantaggio rimontato e poi il pareggio fino ai rigori: Lobotka sbaglia e la Cremonese passa il turno. Clamoroso al Maradona

Primo tempo

L’inizio gara è insolito al Diego Armando Maradona con tantissimi volti diversi e meccanismi non perfettamente funzionanti. Lo sviluppo della gara è affidato al Napoli, con una linea difensiva molto alta e tanta intensità nella metà campo della Cremonese. E’ però la squadra ospite a passare in vantaggio incredibilmente sfruttando una disattenzione del Napoli e colpendo in contropiede: rete di Pickel con suggerimento di Okereke, che pesca l’esterno. La risposta del Napoli è immediata con uno spostamento del baricentro in avanti. Il goal del pareggio non tarda ad arrivare: Carnesecchi salva su Ndombele, sulla ribattuta Simeone colpisce la traversa, Juan Jesus di testa spinge il pallone in rete dopo una mischia furibonda. Il portiere della Cremonese reclama un colpo alla testa, mentre tutta la panchina richiede un fuorigioco del cholito; check over e goal convalidato al Napoli con tante proteste. Il goal del 2-1 arriva dopo solo 2 minuto dal pareggio con Zerbin che scodella in area, colpo di testa vincente di Simeone. L’argentino anticipa Vasquez e non lascia scampo a Carnesecchi. Uno due velocissimo e gara indirizzata verso la vittoria azzurra. Dopo 4 minuti di recupero termina il primo tempo con il risultato di 2-1.

Secondo tempo

I secondi 45 minuti iniziano senza sostituzioni e con lo stesso copione della fine dei primi. La primissima occasione se la procura il Napoli con un bellissimo recupero palla di Ndombele che spreca tutto sbagliando il passaggio per Raspadori che in maniera scoordinata non chiude la partita. Un Napoli che gestisce e controlla ma non forza la giocata nel tentativo di chiudere la pratica Cremonese, lo pagherà. Il solito Elmas ubriaca di dribbling la difesa lombarda ma né serve Raspadori né tira verso la porta. Al 65’ esimo i primi cambi di Spalletti con Lobotka, Anguissa e Politano dentro e Gaetano, Raspadori e Zerbin fuori. I tentativi sono vani e senza concretezza, nemmeno l’ingresso di Kim e Zielinski cambiano la partita. Anzi, incredibilmente su un innocuo cross laterale di Zanimacchia, Arena-Gyan batte forte di testa e insacca alle spalle di Meret, 2 a 2 al 87 esimo. Gelato il Maradona.

 

Supplementari

Ai supplementari il Napoli guadagna la superiorità numerica ma nemmeno questo permette agli azzurri di andare sul 3-2. Anzi, con schemi saltati e ruoli obsoleti i 30 minuti dei supplementari sono a senso unico dove il Napoli non trova il goal. La partita prosegue ai rigori dove a sbagliare è Lobotka, la Cremonese passa e il Napoli è stato eliminato.

 

TABELLINO

 

NAPOLI-CREMONESE 6-7 d.c.r.  (2-1) 
RETI: 18′ Pickel (C), 33′ Juan Jesus (N), 36′ Simeone (N), 87′ Afena-Gyan (C)

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Bereszynski, Ostigard (82′ Kim), Juan Jesus, Olivera; Ndombele (101′ Osimhen), Gaetano (65′ Lobotka); Elmas (85′ Zielinski), Raspadori (65′ Anguissa), Zerbin (64′ Politano); Simeone.
A disp.: Marfella, Sirigu, Mario Rui, Rrahmani, Di Lorenzo, Zedadka.
All.: Luciano Spalletti

 

CREMONESE (3-5-2):Carnesecchi; Hendry (82′ Zanimacchia), Bianchetti, Vasquez; Sernicola, Pickel (108′ Aiwu), Castagnetti (66′ Afena-Gyan), Meité, Quagliata (70′ Valeri); Okereke (66′ Buonaiuto), Ciofani (66′ Tsadjout). 
A disp.:
Saro, Sarr, Milanese.
All.:
Davide Ballardini


ARBITRO: Sig.ra Maria Sole Ferrieri Caputi della sezione di Livorno (Assistenti: Sig. Francesca Di Monte di Chieti e il Sig. Tiziana Trasciatti di Foligno. Quarto uomo: Sig. Marco Di Bello di Brindisi. Var: Sig. Valerio Marini di Roma 1. A-Var: Oreste Muto di Torre Annunziata)

NOTE: Cielo per lo più nuvoloso, terreno pesante. Vasquez (C) ammonito al 29′ per gioco scorretto. Okereke (C) ammonito al 45’+4 per eccessive proteste. Quagliata (C) ammonito al 58′ per gioco scorretto. Zerbin (N) ammonito al 60′ per gioco scorretto. Juan Jesus (N) ammonito al 90’+2 per gioco scorretto. Meité (C) ammonito al 90’+3 per fallo tattico. Valeri (C) ammonito al 93′ per gioco scorretto. Sernicola (C) espulso al 100′ per doppia ammonizione, entrambe per gioco scorretto (la prima al 90’+7).

AMMONITI: Vasquez (C), Okereke (C), Quagliata (C), Zerbin (N), Juan Jesus (N), Meité (C), Valeri (C)
ESPULSI: Sernicola (C)
ANGOLI: 5-2
RECUPERI: 4′ ; 6’+2 ; 1′ ; 2′

 

Translate »
error: Content is protected !!