Il Napoli riparte dal Maradona!

Un Napoli molto gasato vince e convince in entrambi i tempi contro l’Udinese di Sottil. Apre le danze il rigore di Zielinski, coraggioso nel prendersi la responsabilità del tiro dagli 11 metri. Torna al goal anche il nome più ricercato della settimana:  Victor Osimhen. Il Napoli crea, si diverte e gestisce senza mai dubitare della propria forza e del risultato. Nei secondi 45′ gli azzurri convincono ancora di più, in rete torna anche l’altra stella, Kvaratskhelia: sfrutta l’errore di Silvestri e con un tocco sotto da fuoriclasse realizza il 3-0. Indolore la straordinaria serpentina di Samarzdic che illude i friuliani. Ancora Kvara attinge dalla sua qualità e assiste Simeone per il goal che chiude il match, colpo di testa preciso e il Napoli torna a vincere in campionato dopo un mese.

 

Vittoria fondamentale arrivata nella settimana più difficile degli ultimi 2 anni, i dubbi di tiktok, le foto di instagram e i litigi di Bologna sembrano già un vecchio ricordo. La squadra si è divertita in campo e ha fatto divertire sugli spalti. Palleggio veloce, dinamico e sono state sfruttate tutte le qualità dei migliori. La sconfitta dell’Inter ribalta la classifica e rigetta il Napoli nel mucchione delle zone alte. La squadra c’è, il Napoli di Rudi Garcia ha ritrovato le proprie stelle. I campioni d’Italia ci sono.

 

Translate »
error: Content is protected !!