Ricalibrata la mira, il Napoli comanda e vince!

Serviva una reazione e nell’uggioso pomeriggio ligure il Napoli non sbaglia e torna a vincere (e a convincere). Una vittoria per 2 reti a 0, che serviva per riattivare il fuoco abbastanza affievolito di Milano, 3 punti che permettono di allungare sull’Inter aspettando Milan-Roma di questa sera. La partita inizia a ritmi altissimi con gli azzurri che sbagliano un calcio di rigore calciato da Politano. La squadra non risente il colpo e continua ad attaccare a ritmi alti, concedendo qualcosina di poco pericoloso alla Sampdoria. Al 2o’ è una discesa di Mario Rui a dare la scossa alla partita, cross millimetrico e girata da 9 puro di Osimhen che porta in vantaggio la sua squadra. Gestione dei ritmi e dominio totale del Napoli sono le caratteristiche della partita, alimentate maggiormente dall’espulsione di Rincon (che al minuto 39’ asfalta Osimhen involato verso la porta). Raddoppio siglato da Elmas su calcio di rigore (77’) dopo un contatto di mano in aria di Ronaldo Viera. Scatto importante e reazione necessaria dopo la sconfitta di S.Siro, allontanata la Juventus

 

Translate »
error: Content is protected !!