Il piccolo “Messi” delle Baleari monitorato dal Napoli

Luka Romero talento precoce cresciuto nelle giovanili del Maiorca è nelle mire delle squadre italiane. Milan innanzitutto, Napoli ed Inter. I rossoneri come sostengono i colleghi del Diario sono pronti ad offrire 400 mila euro di ingaggio. Lui ha appena compiuto 16 anni e dal primo luglio firmerà il primo contratto da professionista con la società baleare. Sembra che l’offerta di ingaggio sia pari a 300 mila euro annuali. E’ stato talmente precoce, che ha esordito a quindici anni e qualche mese nella Liga. Ha scelto la nazionalità argentina e già ha giocato nelle selezioni giovanili pur avendo anche passaporto messicano, essendo nato li ed ovviamente spagnolo. Alto 165 cm, viene definito il piccolo Messi, gioca bene da centrocampista centrale ma se la cava anche all’ala destra e sinistra. Anche lui come altri argentini famosi è mancino .La sua procura è gestita dal gruppo del potente Fali Ramadani. Per di più gli azzurri lo monitorano da più di un anno grazie allo scouting di Maurizio Micheli. Qualche giorno fa l’argentino ha dichiarato che gli piacerebbe proseguire con  il Mallorca con cui ha conquistato da qualche mese la promozione nella Liga.

Translate »
error: Content is protected !!