Leicester-Napoli: le voci dei protagonisti

 

OSIMHEN:

Non mi voglio fissare obiettivi, il club ha creduto in me, iniziare con questi due gol è importante e voglio continuare così – prosegue – Voglio dare tutto a questa squadra, voglio stare bene, senza infortuni, e raggiungere tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati un passo dopo l’altro”

SPALLETTI:

“Commento della partita? Hanno giocato una grande partita sin dall’inizio, sono andati a sfidare l’avversario giocando una partita aperta a viso aperto con continui ribaltamenti di fronte, e questo denota passi in avanti da parte della squadra. Cosa ho detto all’intervallo? Cose normali, quello che ha fatto la differenza probabilmente dopo il 2-0 è stata la continua ricerca, un montare continuo di convinzione e di credere di potercela fare anche dopo il 2-0, ed il contributo fondamentale l’hanno dato quelli che sono entrati.

KOULIBALY:

Sapevamo che non era facile , loro giocano verticale e in profondità: dovevamo essere pronti dall’inizio, non lo siamo stati e loro ci hanno segnato presto in velocità. Però Abbiamo avuto il carattere per ribaltarla, due-tre anni fa potevamo perderla.

 

Translate »
error: Content is protected !!