MARINO: “UN DELITTO ANNULLARE QUEL GOL” ; REJA “IMPORTANTE LA COSTANZA DI RISULTATI”; DE ZERBI: “ABBIAMO BUTTATO DUE PUNTI”

MARINO: “UN DELITTO ANNULLARE QUEL GOL” ; REJA “IMPORTANTE LA COSTANZA DI RISULTATI”; DE ZERBI: “ABBIAMO BUTTATO DUE PUNTI” src=

Uno a uno, risultato di parità a Lecce, dopo aver visto un Napoli brillante, cinico e per la prima volta…sfortunato.  A caldo le considerazioni sulla gara si sprecano e i protagonisti si snodano con semplicità fra dirette e carta stampata. Il primo a parlare è il tecnico pugliese Papadopulo che analizza la gara su molti aspetti: “Noi siamo partiti molto bene, poi abbiamo avuto una netta flessione nella ripresa dove il Napoli è uscito con molta aggressività; loro hanno avuto delle buone occasioni ma anche noi ne abbiamo avute e sono sicuro che se Tiribocchi avesse segnato quel gol nella ripresa, probabilmente parleremo di un risultato diverso ma nonostante tutto, il pari è giusto. Il Napoli ha dimostrato di avere i connotati giusti per lottare, anche se non gioca spesso come oggi è comunque una squadra che concede poco, noi siamo una squadra giovane che dovrà crescere, ma abbiamo le qualità per fare bene”.

Dopo il tecnico dei salentini, è la volta del direttore generale azzurro Pierpaolo Marino che si presenta in sala stampa con volto soddisfatto, non risparmiando anche un pizzico d’ironia: “Oggi può essere un vero e proprio messaggio ai “sapientoni”, abbiamo fatto una bella gara e non siamo riusciti a vincere, a questo punto è meglio giocare come stavamo facendo o no?! Scherzi a parte, sono molto soddisfatto della partita appena disputata, nel secondo tempo abbiamo letteralmente dominato, ma anche nel finale di primo tempo, purtroppo com’è capitato a Cesena con quella doppia traversa, oggi c’è capitato il doppio palo speriamo che S.Gennaro si svegli visto che il campionato sta entrando in una fase decisiva. Sono molto contento per De Zerbi, ha fatto valere la sua vena di gioco e c’è rammarico per quel gol annullato, più che per lui proprio per gli annali del calcio, perché è stato un gol spettacolare. Rullo? Non ne abbiamo parlato, anche se il regolamento lo permette è buon gusto non parlarne in questo momento, poi non dimentichiamo Savini che oggi, ha fatto una buona partita. Non credo sia un grosso problema il fatto di vedere Pià in tribuna, anche Dalla Bona ha passato un periodo fuori e adesso gioca e anche bene, bisogna avere anche un po’ di pazienza”

Niente da dire sulle parole del direttore, forse l’unica cosa da mettere in luci è che S. Gennaro rinnega un po' di riposo adesso, dopo sei mesi di lavoro; dopo Marino, ecco Reja che soddisfatto della prestazione ma rammaricato per la vittoria buttata: “Abbiamo fatto una gran gara, non ci aspettavamo che il Lecce partisse con questo ritmo, ma quando dopo siamo riusciti a mettere palla a terra e fatta girare abbiamo creato almeno 5-6 palle gol nitide. Bogliacino è un giocatore importante per noi, certo deve carburare inizialmente non riesce a trovare il passo giusto, ma quando cresce riesce ad essere sempre utile, poi è vero che al fianco di De Zerbi la squadra non si spacca e quindi non c’è bisogno del lancio lungo. Pià? Purtroppo nel calcio si gioca in undici, io ho a disposizione Calaiò, Bucchi, Sosa, De Zerbi e Pià, è chiaro che non posso inserirli tutti ma  avranno il loro spazio. La cosa più importante è la costanza di risultati, poi se riusciamo a inserirci il bel gioco come oggi, tanto meglio”.

Infine, incredibile e inaspettato blitz in sala stampa, del protagonista della partita Roberto De Zerbi che non nasconde la sua amarezza per le occasioni sprecate e quel gol annullato: “C’è rammarico per non aver portato a casa una vittoria meritata, ma il calcio è questo; oggi siamo riusciti a mettere sotto il Lecce ed è la dimostrazione della nostra forza, purtroppo anche io ho sbagliato qualche gol di troppo, ma la sfortuna si è anche un po’ dimenticata di noi. Ho rivisto il gol, io ero in posizione regolare, forse Domizzi un po’ più avanti, ma era difficile valutare. Il mercato? Fa piacere essere richiesto, ma io sto bene qui, sono in sintonia con società e compagni e a parte oggi, non sono riuscito a  dimostrare il mio  valore, questo per me è il più grande rammarico”

In sintesi dopo la gara di Lecce, bel gioco e risultati: per la serie amici mai!

Translate »
error: Content is protected !!