Maglie Serie A: quella della Juventus la più costosa, Napoli in seconda posizione: i dettagli

La Serie A tra circa due settimane prenderà il via ed una delle componenti che suscitano interesse e attesa nei confronti dei tifosi nel pre-campionato, è senza dubbio la scoperta della nuove maglie stagionai. Un vero e proprio simbolo per ogni tifoso, che può essere indossato in molteplici occasione come ad esempio allo stadio oppure, specie per i più piccoli, nei campi da calcio per emulare i propri beniamini. Andiamo a scoprire i costi per la stagione calcistica 2022/2023.

Juventus: Sul gradino più alto del podio troviamo i bianconeri. La maglia autentica da gara ha un costo di 140 euro, in alternativa la maglia con tessuti riciclati ha un costo minore ovvero di 90 euro. Inoltre la personalizzazione della maglia prevede 10 euro aggiuntivi con sponsor inclusi, invece la patch Serie A ha un costo di 12 euro. I prezzi complessivi dunque, a seconda dalla scelta, sono tra i 162 ed i 112 euro.

Napoli: Subito dopo insegue il Napoli con un costo complessivo di 125 euro. Dallo store sul sito ufficiale, al momento, non c’è possibilità di selezionare patch o personalizzare la maglia. Dopo aver presentato la prima e seconda maglia durante le prime amichevoli stagionali, restano ancora Girona ed Espanyol da affrontare a Castel di Sangro e chissà se una delle due gare possano essere un occasione utile per presentare al pubblico la terza. Inoltre durante l’anno, come annunciato dal presidente De Laurentiis, verranno presentate una mole di divise nuove sulla falsariga dello scorso anno. Infine c’è la possibilità di acquistare la maglia replica al costo di 45 euro.

Milan: Al terzo posto troviamo il Milan. La maglia autentica da gara ha un costo di 120 euro mentre con personalizzazione, patch Serie A con sponsor inclusi la cifra si alza a 145 euro. In alternativa la maglia replica, non presente per tutti i club, a 90 euro; 120 se personalizzata e con patch Serie A.

Fiorentina: Insegue la Fiorentina con 99 euro. 126 euro con personalizzazione completa, sponsor incluso e patch Serie A.

Lazio: Al quinto posto la Lazio con un euro di differenza rispetto i gigliati: 98 euro per la Lazio. Con l’aggiunta della personalizzazione completa e patch Serie A il costo aumenta a 125 euro con sponsor incluso.

Bologna: Per i “Felsinei” il costo della maglia è di 92 euro mentre con l’aggiunta della personalizzazione completa, patch Serie A e sponsor inclusi la cifra diventa di 119 euro.

Inter, Roma, Monza, Sampdoria ed il prezzo base condiviso

Inter: Al settimo posto i vice-campioni d’Italia. Per il momento sul sito ufficiale è presente soltanto la prima maglia con il costo di 90 euro. Se si desidera personalizzarla e aggiungere patch Serie A con sponsor inclusi il prezzo totale è di 120 euro.

Roma:  Anche per i giallorossi la divisa costa 90 euro. 120, invece, con la personalizzazione completa con patch Serie A e sponsor inclusi. In alternativa per la Roma c’è anche la possibilità di comprare una maglia elite al costo di 110 euro, totale 140 con le rispettive personalizzazioni.

Monza: Stesso prezzo sulla maglia senza personalizzazione anche per i “Brianzoli”, ovvero 89,90 mentre 104,90 con la personalizzazione ma in questo caso priva di patch Serie A.

Sampdoria: 90 euro anche per la Sampdoria. 105, invece, se si sceglie di personalizzare la maglia ma priva di patch Serie A.

Udinese: Superato il blocco del settimo posto condiviso, c’è l’Udinese con 88 euro. 108 euro complessivi con personalizzazione, patch Serie A e sponsor inclusi.

Lecce: La maglia dei salentini, uno dei tre club neo-promossi, ha un costo di 85 euro. 109, 90 con personalizzazione, patch Serie A. Con l’unica differenza che lo sponsor invece di essere incluso, ha un costo di 5 euro compreso nei 109,90 euro.

Atalanta e Torino sullo stesso piano, anche per le maglie replica

Atalanta: La maglia degli orobici ha un costo di 80 euro mentre quella replica 40 euro. La differenza col Torino sta nella scelta della personalizzazione. Nel caso della “Dea” con personalizzazione, sponsor e patch Serie A ha un costo di 116 euro. Anche in questo caso lo sponsor ha un costo di 9 euro, compreso nei 116 complessivi.

Torino: Stesso prezzo dell’Atalanta sia per la maglia autentica che quella replica. Il costo per i granata, però, con personalizzazione, patch Serie A e sponsor è di 113 euro. In questo caso il costo dello sponsor è di 5 euro, incluso nei 113 euro.

Verona: Un gradino più basso l’Hellas Verona con 79 euro. Con aggiunta di personalizzazione con sponsor incluso il costo è di 99 euro senza però la patch Serie A.

Cremonese, Sassuolo e Spezia a braccetto

Cremonese: Dopo aver analizzato le maglie di Monza e Lecce, tocca alla Cremonese. Il costo della divisa è di 74,90. Totale 89,90 con la personalizzazione e lo sponsor incluso nel costo senza patch Serie A.

Sassuolo: La maglia dei neroverdi ha un costo di 75 euro. Totale 90 con la personalizzazione e sponsor incluso senza patch Serie A.

Spezia: L’ultimo club che mancava all’appello era lo Spezia. I liguri hanno presentato la maglia nella giornata di ieri. Il costo della divisa è di 75 euro. Totale 90 con personalizzazione e patch Serie A con sponsor incluso.

Salernitana: Infine discorso a parte per la Salernitana di Iervolino, che ha presentato la propria maglia, lo scorso 31 luglio, ma sul sito ufficiale non ci sono ancora indicazioni sul costo della maglia.

 

La mini-classifica sulle maglie replica

Sui rispettivi siti ufficiali non tutti i club hanno inserito l’opportunità di acquistare la maglia replica, ad un costo naturalmente inferiore rispetto a quella autentica. I club che hanno inserito quest’opzione sono Juventus, Napoli, Milan, Atalanta, Torino.

  1. Juventus e Milan costo 90 euro
  2. Napoli costo 45 euro
  3. Atalanta e Torino costo 40 euro

Translate »
error: Content is protected !!