Neto Rafael, sfida nella sfida

Da punto debole a certezza in meno di un anno. E’ la storia della crescita impetuosa di Norberto Neto,insignito di grande fiducia dodici mesi fa, e riuscito a tirarsi fuori dai problemi di inizio stagione scorsa con un grande carattere. Una crescita, quella del portiere viola, che non è passata inosservata aldilà dell’Atlantico e in particolare in Brasile dove c’è un ex viola come Dunga sulla panchina verdeoro. Per Netoè arrivata nuovamente la chiamata in Nazionale dopo quella del 2010 di Menezes (l’esordio però deve ancora arrivare) ed a 25 anni il portiere classe ’89 è pronto a giocarsi anche la maglia da titolare. In tal senso la gara di oggi gli opporrà proprio il rivale per la porta carioca: Rafael, nuovo numero uno del Napoli, di un anno più giovane. Una sfida nella sfida, una delle tante dentro il posticipo del “Franchi”.

 

fiorentinanews

Translate »
error: Content is protected !!