Non è tutto oro ciò che luccica!

Dopo le 8 vittorie consecutive realizzate in serie A, Luciano Spalletti era già diventato l’idolo cittadino pronto a traghettare la piazza verso la conquista dello scudetto. Nelle successive 10 partite però, sono arrivate solo altre 3 vittorie e ben 4 sconfitte. Da idolo a colpevole, si sa, in una piazza come quella di Napoli subito si può passare del paradiso all’inferno e viceversa.

Ciò che però realmente e concretamente non convince sul tecnico toscano è la gestione in alcune parti del girone d’andata, in termini di scelte tattiche, cambi e dichiarazioni. Non ultima la sconfitta contro Lo Spezia ha dimostrato una pecca del mister toscano, che nell’undici iniziale ha preferito tenere Elmas in panchina nonostante la grande prestazione mostrata a S.Siro, preferendogli Lozano e Politano (entrambi apparsi veramente poco in forma). Un’ostinazione a non confermare i giocatori più in forma abbastanza particolare, che pone al centro delle critiche il tecnico toscano. Perché poi sostituire Dries Mertens dopo soli 45′ minuti, lasciando Petagna a lottare da solo contro la difesa ligure ?

Spiegazioni non sono state esplicite nelle dichiarazioni post gara, di certo è una gestione mediocre di una rosa che nonostante le numerose assenze ha dimostrato di essere coesa e resistere a tutto. Stesso discorso di Elmas vale per Malcuit: il francese è stato escluso dalla partita, a favore dell’ennesima pessima e orrenda prestazione di Mario Rui. Il terzino francese aveva molto ben figurato a Milano e dopo tanti anni d’infortuni e panchina avrebbe meritato continuità.

Lo si sa, la storia lo insegna, Luciano Spalletti crolla sempre nei mesi vicino la fine dell’anno, vedremo però come gestirà il girone di ritorno della sua squadra, in vista di tante partite molto impegnative e del prestigioso match contro il Barcellona in Europa League. La speranza è che il Napoli possa tornare ai ritmi mostrati nelle prime otto giornate, per sperare in qualcosa in più della qualificazione alla prossima champions league,

Il dito contro una rubrica di pianeta napoli
Il dito contro una rubrica di pianeta napoli
Translate »
error: Content is protected !!