PASINO:" BISOGNA TORNARE ALLE QUATTRO PROMOZIONI IN A"

PASINO:" BISOGNA TORNARE ALLE QUATTRO PROMOZIONI IN A" src=

Rubens Pasino ex del Napoli e del Modena è intervenuto a Zona Napoli su radiostereo5: " Finalmente il Napoli ha un presidente e dei dirigenti che lo faranno ritornare ai livelli che si merita, quando ero io al Napoli era impossibile fare dei risultati. Io penso che la B di quest' anno cosi competitiva debba essere rivista, è giusto che si torni alle quattro promozione; d'altra c'erano quattro promozioni con 20 squadre, è assurdo che ora che ci sono 22 squadre ci siano solo due promozioni dirette. L' anno in cui fui promosso in A con il Modena ricordo che fu promosso insieme a noi anche il Como, eravamo entrambe squadre provenienti dalla C, quest' anno vedo che il nostro stesso percorso dalla C alla A lo stanno facendo Genoa e Napoli. Il Napoli aveva già un organico collaudato, è bastato inserire tasselli importanti provenienti anche dalla serie A per rendere la squadra competitiva. Il Modena di quest' anno ha ridimensionati gli obiettivi e con una squadra troppo inesperta ha apporontato un campionato per obiettivi tranquilli, lo stesso tecnico Zoratto senza grossa esperienza di prima squadra è stato un grosso rischio che si è assunto dalla società. Per sabato prevedo una partita molto dura e combattuta perchè il Modena nelle ultime partite sta facendo sudare tutti gli avversari, ma alla fine seppur di misura prevarrà il Napoli."

Nereo Bonato direttore sportivo del Modena è intervenuto a Zona Napoli su radiostereo5: " Penso che pareggiando contro il Mantova abbiamo reso un piacere al Napoli. Nella nostra tabella punti salvezza la partita del San Paolo è vista come uno scoglio proibitivo. Quest' anno le risorse economiche erano limitate e abbiamo come società ridimensionati i nostri progetti. Abbiamo dovuto cambiare l' attacco, via Bucchi e Asamoah, sono arrivati dei giovani validi che ci serviranno anche per il futuro. Sicuramente con l' avvento di Mister Mutti è cresciuta l'autostima dei calciatori e l' esperienza che prima mancava alla squadra con il precedente mister. Non mi aspettavo che a questo punto del campionato ci fosse un gap così vistoso tra le prime tre e il resto delle squadre, la grande delusione è stato il Bologna, per questo ora si rischia la mancata disputa dei play off. Christian Bucchi è un ragazzo dalle grandi qualità umane e tecniche, penso che a Napoli non si sia ambientato bene, ma è un calciatore che non si può discutere."

Translate »
error: Content is protected !!