Raspadori non brilla nella vittoria azzurra

Torna finalmente a vincere il Napoli battendo per 2-1 la Salernitana in un finale da cardiopalma in zona Mazzarri. Il goal arriva nel finale e ribalta lo 0-1 iniziale di Candreva, Rrahmani completa il lavoro iniziato da Politano su rigore alla fine del primo tempo. Nota negativa della gara è sicuramente la prestazione dell’intera squadra ma in particolare quella del subentrato Raspadori che non spacca il match e non gioca in maniera funzionale al fianco di Simeone: perde diverse palle, scarica male e non lega bene il gioco con filtro tra centrocampo e attacco. Una prestazione inaspettata per un giocatore fondamentale nella rosa del Napoli che entrando dalla panchina non lascia il segno.

Translate »
error: Content is protected !!