Sarri a Sky: “Oggi ottimi intensità e approccio. Felice per Strinic”

Nel dopogara di Frosinone-Napoli, Maurizio Sarri ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: “Campioni d’inverno? Fa piacere, ma finisce lì: provoca un effetto limitato perché trattasi di qualcosa che non esiste. Dobbiamo stare molto attenti: l’ultima volta che siamo stati primi abbiamo perso col Bologna. Difficile dire quanto possiamo essere competitivi nell’arco di tutte le trentotto partite, stiamo scoprendo le nostre potenzialità di partita in partita. E sinceramente non ho mai visto qualcuno vincere una maratona dopo 21 km. Ciò che mi è piaciuto di più oggi è stato l’intensità della squadra, il suo approccio. Ciò che non mi è piaciuto, invece, è stata la rete subita: avrei voluto uscire dal campo con la porta imbattuta. Scetticismo all’inizio della mia avventura? L’ho sempre avuto, perché sono venuto dal basso crescendo gradualmente. Alla fine però ero sereno all’inizio della stagione, perché sapevo di fare un qualcosa che mi piace. I cambi tra Torino e Frosinone? Sono rientrati Allan e Jorginho e in più ho inserito Strinic e Mertens. La prova del croato mi è piaciuta: è in crescita dopo le difficoltà iniziali, e in più ho voluto dargli un segnale di fiducia visto che ora ci attendono partite molto ravvicinate”.

error: Content is protected !!