Serata amara per il Napoli, il più ordinato è Rrahmani

Il Napoli esce sconfitto al Maradona e si ritrova i una crisi di risultati in Serie A nonostante prestazioni non del tutto negative. Partita sottotono degli azzurri anche se le occasioni non siano mancate. Nel primo tempo palo di Elmas, nella ripresa quello di Petagna ma nel bel mezzo un gol fortuito di Cutrone a decretare le sorti in negativo per gli azzurri. Una menzione positiva in una gara poco brillante dove è mancato più di qualcosa a centrocampo, complice anche l’infortunio di Zielinski, va ad Amir Rrahmani. Il difensore kosovaro specie nel primo tempo ha cercato di arginare tutte le potenziali occasioni pericolose dell’Empoli. Una vera e proprio spina nel fianco per gli uomini di Andreazzoli. Per quanto possibile, con le dovute proporzioni, ha provato a svolgere anche il ruolo che di solito si ritaglia Koulibaly. Ovvero di cercare qualche occasione offensiva. Nella ripresa poco può sul gol subito. In una serata caratterizzata da episodi e scarsa brillantezza, Rrahmani è il più ordinato.

Translate »
error: Content is protected !!