UN NAPOLI MAESTOSO ALL’ ESORDIO IN CHAMPIONS, SFIORA L’IMPRESA SUL CAMPO DI MANCHESTER. BRAVISSIMI I NOSTRI ESTERNI

Manchester City(4-2-3-1) Hart, Kompany,Lescott, Zabaleta, Kolarov, Barry, Tourè, Silva, Nasri, Aguero, Kolarov All. Manciniù

Napoli(3-4-2-1) De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro, Aronica, Maggio, Gargano, Inler, Zuniga, Hamsik,(dal  89° Santana) Lavezzi,(dal 57° Dzemaili) Cavani(dal 83 °Pandev) (All. Mazzarri)

Arbitro:Eriksson (Svezia)

Marcatori.: 68° Cavani, 74° Kolarov

Ammoniti. Zabaleta, Inler, Cannavaro, Maggio, Aronica

Recupero. 1° pt, 3° st

Grandissimo Napoli signori, giu’ il cappello. Gli azzurri riescono nell’impresa di fermare il  City sul proprio terreno di gioco dopo una prima mezzora di sofferenza. Il doppio esterno messo in campo da Mancini ha scompaginato un po’ i piani di Mazzarri, Zabaleta infatti ha fatto male al Napoli sulla fascia sinistra dove il povero Zuniga ha visto sfrecciarsi spesso un paio di uomini. L’inizio è tutto del City con un tiro dello spauracchio Nasri che finisce di poco fuori in diagonale, il Napoli invece risponde con un tiro senza pretese di Cavani che finisce alto. Il City preme  tra il decimo e il dodicesimo minuto, diventa pericoloso prima con Aguero che tira da pochi metri su sponda di Dzeko ma salva De Sanctis, poi con lo stesso bosniaco che si porta dietro tutta la difesa e conclude di poco fuori . Il Napoli man mano esce dal guscio ed alza il baricentro, è il Pocho Lavezzi al 17° che con una saetta da fuori dopo aver ridicolizzato Lescott a cogliere una traversa con una parabola molto arcuata. Purtroppo però il Pocho è croce e delizia della squadra, da un suo corner battuto in modo indecente si innesca il contropiede del City con Toure’ il migliore dei suoi, che prende una traversa interna su assist del Kun Aguero. Un minuto dopo il giocatore di colore con una punizione velenosa cerca di ingannare De Sanctis con la palla che gli rimbalza davanti a pochi metri, ma il portiere abruzzese è bravo a mettere in angolo, finisce cosi il primo tempo. Nella ripresa il Napoli entra in campo meno guardingo e con grande personalità, mantiene il campo a testa alta. Gli azzurri creano diverse azioni pericolose, Hamsik al 48° su bel cross di Zuniga fulmina in diagonale Hart ma sulla linea è Kompany a negare il gol al Napoli. Il Manchester sembra piu’ stanco e si fa vedere solo con un tiro di Aguero bloccato da De Sanctis e con un colpo di testa di Lescott fatto saltare in aera indisturbato da Aronica. Il Napoli va che è una bellezza in contropiede, su Hamsik lanciato a rete salva miracolosamente ancora Kompany in angolo, ma al mnuto 68° il Napoli passa. E’ Maggio a lanciarsi in contropiede, serve Cavani ch effettua un bel taglio in aera di rigore che in modo spietato fulmina il portiere della nazionale inglese con un tiro potente sotto le  gambe. E’ il tripudio per i 2700 tifosi azzurri accorsi oltre Manica. Mancini effettua dei cambi per cambiare la gara dopo che il Napoli aveva cambiato l’infortunato Lavezzi per Dzemaili. Il City preme il  piede sull’acceleratore, prima al minuto 73° Aguero coglie una seconda traversa con De Sanctis battuto, poi un minuto dopo, un fallo d’impeto di Inler permette al City di pareggiare su punizione tirata alla grande dall’ ex laziale Kolarov che beffa De Sanctis. I citizens premono sull’ onta dell’ entusiasmo e si fanno pericolosi prima con Dzeko che dal dischetto del rigore effettua un tiro che fa la barba al palo ed ancora con il neo entrato Johnson che tira dal limite ma blocca De Sanctis. Il Napoli stanco riesce a portare a termine questo meritato pareggio dimostrando ancora una volta di essere una squadra forte e che questa champions merita di giocarsela. Il Napoli e’ riuscito nell’impresa di segnare un gol in questo stadio al City che non subiva una rete interna da ben 10 partite consecutive. Se questo non è segno di grande squadra….

        

LE PAGELLE

 

De Sanctis 6,5 E’ piuttosto bravo nelle uscite rispetto al solito, un paio di interventi salva risultato, nulla può sulla punizione a scavalcare la barriera di Kolarov

Campagnaro 7 Una partita da leone, annulla Nasri e addirittura nella ripresa da una mano decisiva a Cannavaro nel tenere a bada l’immarcabile Dzeko

Cannavaro 5,5 Decisamente in difficoltà sul centravanti bosniaco, non e’ancora al top della condizione, va aspettato

Aronica 5,5 Tanti errori nel marcare uomini piu’ tecnici e veloci di lui, ci mette però tanto cuore

Maggio 7 Ottima partita dell’esterno azzurro,si sacrifica spesso come terzino destro basso, poi ha il merito di lanciare il contropiede del gol

Gargano 6 Partita molto generosa, non è facile divincolarsi con l’atletico e fisico centrocampo del City, finalmente piu’ ordinato

Inler 6 Soffre tantissimo Toure, nella ripresa sale in cattedra distribuendo il gioco

Zuniga 7 Grande partita del colombiano che partendo da terzino basso ha sciorinato grandi chiusure e tante penetrazioni con cross pericolosi

Hamsik 6,5 Si sacrifica molto in copertura nel primo tempo, cucendo il gioco alla grande.. Nella ripresa fa piu l’attaccante e sfiora il gol in due circostanze negatogli solo per meriti dei difensori avversari

Lavezzi 6,5 Una traversa eccezionale, dei contropiedi che lasciano sul posto i rispettivi avversari, un corner balordo che rischia di mandare in gol gli avversari. Peccato per l’infortunio.

Cavani 6,5    Fino al gol è il peggiore dei campi, molto sulle gambe, poco propositivo, poco pressing, poi da vero rapace segna il gol del vantaggio

Dzemaili 6 Gioca da trequartista in modo piu’ che discreto dando un contributo nell’accorciare la squadra, con personalità tenta un paio di volte il tiro dalla distanza

Santana e Pandev n.g

Mazzarri 7 Dopo un’avvio stentato ridisegna la squadra che nella ripresa tiene bene le distanze e per molti minuti detta il comando del gioco. Ottima l’idea di schierare Zuniga, lo stesso Dzemaili  è risultato un ingresso indovinato

Eriksson 5,5 Non ha inciso sul risultato, lascia scorrere molto il gioco,  dando però una netta preferenza alla squadra di casa nella concessione dei calci franchi e nella distribuzione dei cartellini. 

Translate »
error: Content is protected !!