Vince il Napoli contro la Sampdoria! Partita tranquilla per Di Bello

Napoli Sampdoria 1-0: risultato, tabellino e moviola

MARCATORI: 44′ Petagna.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrhamani, Juan Jesus, Ghoulam (79′ Tuanzebe); Demme (79′ Ruiz), Lobotka; Elmas, Mertens, Insigne (29′ Politano); Petagna.  A disposizione: Idasiak, Marfella, Costanzo, Zanoli, Vergara, Cioffi. Allenatore: Spalletti.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero (45′ Falcone); Dragusin, Ferrari (88′ Yepes), Chabot, Augello (74′ Murru); Ciervo (71′ Caputo), Ekdal (45′ Rincon), Askildsen, Thorsby; Quagliarella, Gabbiadini. A disposizione: Ravaglia, Torregrossa, Vieira, Yepes, Trimboli. Allenatore: D’Aversa.

AMMONITI: Chabot, Murru (S)

ESPULSI: /

RECUPERO: 3, 3

Dopo il pareggio di Torino contro la Juventus, il Napoli ospita la Sampdoria al Diego Armando Maradona: una partita dominata sin dal primo minuto, con una supremazia nella metà campo avversaria. Goal del vantaggio di Andrea Petagna che in rovesciata realizza l’1-0 che basta per la vittoria finale. Tanti tiri e tante occasioni per gli azzurri che però sfruttano solo una volta l’occasione per il goal vittoria.Buona la prestazione della squadra arbitrale che in una partita abbastanza morbida da arbitrare riesce a gestire bene il ritmo e gli animi non si incattiviscono. Perfetto il var sul netto fuorigioco di Juan Jesus sul primo goal azzurro (poi negato proprio per offside). Nella squadra arbitrale presenti Di Bello di Brindisi con: assistenti: Scatragli-Margani; IV Uomo: Cosso; VAR: Abisso-Tegoni.

Di Bello: 6,5

Scatragli: 6

Margani: 6

Cosso: 6

Var: 7, interrogati solo sul fuorigioco di Juan Jesus si fanno trovare pronti e reattivi

 

PRIMO TEMPO

16′ contatto dubbio in area di rigore della Sampdoria: trattenuta su Petagna da parte di Ferrari ma l’arbitro lascia scorrere. Di Bello molto vicino all’azione, contatto dubbio

23′ vistosa trattenuta su Insigne al limite dell’area di rigore, Di Bello non fischia

29′ sostituzione nelle file azzurre: prima sostituzione fuori l’infortunato Insigne e dentro Matteo Politano

31′ sgambetto al limite dell’area di rigore su Lobotka, nessun cartellino giallo secondo l’arbitro

34′  il var annulla il vantaggio azzurro: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Politano pesca Juan Jesus che schiaccia in porta e fa 1-0, ma la sua posizione iniziale era di fuorigioco.

43′ PETAGNA SPETTACOLARE! Vantaggio azzurro al minuto 43, ribattuta in area di rigore e l’attaccante azzurro si coordina in rovesciata e realizza un goal stupendo

45′ Ammonito Chabot per fallo sia su Demme che poi su Dries Mertens sui 25 metri. Il giocatore della Sampdoria era in diffida.

3′ minuti di recupero

SECONDO TEMPO

46′ Doppio cambio nella Sampdoria: non ce la fa Audero e al suo posto entra Falcone, e invece a centrocampo entra Rincon per Ekdal

57′ manata di Rincon ai danni di Petagna, l’arbitro lascia correre

71′ Fuori Cervo dentro Caputo

72′ Contatto Chabot-Mertens in area di rigore, per l’arbitro non c’è nulla…

74′ Fuori Augello dentro Murru per la Doria

80′ fuori Demme e Ghoulam e dentro F.Ruiz e Tuanzebe, esordio per il giocatore arrivato dallo United

88′ Fuori Ferrari dentro Yepes Laut per la Doria

3′ i minuti di recupero concessi

90+1 ammonito Murru per fallo su Politano

Translate »
error: Content is protected !!