Corsa Champions, poche chances si o no?

ACCUSA(PM LUIGI GIORDANO)

Il Napoli è in un buon momento ma andare in champions rimane al momento una mezza chimera. Gli azzurri hanno la Lazio alle spalle che spinge e l’Atalanta e Juve a distanza di una gara davanti. Al momento il quinto posto garantirebbe l’accesso ai gironi di Europa League. Inutile pensare ai punti persi per strada, ma solo vincendole tutte gli azzurri si garantirebbero l’accesso alla prossima champions league. Anche perché ci sono degli scontri diretti che toglieranno punti alle avversarie del Napoli. Molto probabile che serva la quota di 77-78 punti per accedere nella coppa più importante. Questo perché riteniamo alquanto difficile per tutti vincere tutte le otto gare a disposizione. Ora pur premettendo l’ottimo stato di forma degli azzurri, non vediamo su quale avversario puntare. L’Atalanta è la squadra più vicina, ma è anche la squadra più in forma e quella che gioca meglio, con il migliore attacco del campionato. La Juventus non ha questo gioco convincente ed in difesa balla, ma ha una rosa onestamente superiore a tutte le contendenti ed ha sempre l’occhio benevolo degli arbitri, il Milan che ora è la squadra più alterna ha cinque punti di vantaggio sul Napoli e sembra difficile che possa perdere il vantaggio in otto gare, per di più con due gare casalinghe in prospettiva da giocare contro Genoa e Sassuolo che non hanno obiettivi

DIFESA(AVV. ANTONIO LEMBO)

La lotta Champions è tutta aperta. Nonostante i 4 punti di vantaggio (5 se consideriamo lo svantaggio nella differenza reti nello scontro diretto) è il Milan la squadra su cui fare la corsa. I rossoneri avranno 3 scontri diretti fuori casa contro Lazio Juventus e poi contro l’Atalanta all’ultima giornata. Sarà proprio negli ultimi 90’ minuti che si potrà decidere tutto. Il Milan ha sicuramente cinque gara alla portata in cui fare bottino pieno ma è stato proprio in alcune di queste gare che la squadra di Pioli ha perso qualche punto prezioso. Tanto ci dirà anche la prossima sfida tra Atalanta e Juventus. I bergamaschi hanno in sequenza i bianconeri e la Roma che vorrà provare a rincorrere almeno un posto in Europa League da giocarsi poi nel derby con la Lazio alla penultima giornata. Il Napoli deve mettere in cascina più punti possibili a partire dai prossimi due match casalinghi e fare almeno 6 vittorie. Neanche la Juve potrà dormire sogni tranquilli perché già da Bergamo dovrà dimostrare di meritarsi la piazza Champions. Sarà importante che gli azzurri non mollino e che Gattuso riesca ad evitare e sovvertire la sorte che alcuni anni fa gli rubo’ il posto Champions con il Milan all’ultima giornata. Un incubo che Rino vuole battere per lasciare Napoli con un ottimo ricordo.

 

A proposito dell'autore

Post correlati

Translate »