Il prepartita di Rangers-Napoli: chance per Ostigaard?

prepa

Dopo la goleada al Liverpool, il Napoli deve confermarsi lontano da Fuorigrotta. Chance importantissima per gli azzurri nel caldissimo Ibrox per confermarsi a punteggio pieno in testa al girone e dare una prima spallata al raggruppamento: il compito però non è dei più semplici perché nonostante l’arrivo dalla quarta fascia dei Rangers, e le recenti difficoltà con i duri ko subiti da Celtic e Ajax, la formazione di Van Bronckhorst è reduce dalla finale di Europa League (persa solo ai rigori con l’Eintracht, dopo aver eliminato tra le altre anche Borussia e Lipsia) e s’è qualificata agli spareggi eliminando il più quotato PSV. Soprattutto in casa gli scozzesi sanno esaltarsi con grandi doti di dinamismo che sicuramente sapranno esaltare dopo aver riposato nell’ultimo turno di campionato.

Rangers -Van Bronckhorst dovrebbe riproporre l’undici delle ultime settimane, considerando il riposo forzato dell’ultimo weekend. il dubbio riguarda Davis o il più offensivo Wright, nella mediana con Kamara e Lundstram e questo ballottaggio fa la differenza anche tra il 433 ed un più offensivo 4231 . Per il resto nessun dubbio su Tavernier, Sands, Goldson e Barisic davanti a McLaughlin. In attacco Kent e Tillman largi con Colak punta centrale favorito rispetto a Morelos.

Napoli – Dopo il turno di riposo in campionato, torna Kim al centro della difesa: accanto a lui possibile chance per Ostigaard, che finora ha giocato solo 90′ contro il Lecce. A centrocampo Lobotka torna dal 1′ in cabina di regia; torna titolare anche Zielinski. Indisponibile Osimhen, Simeone è favorito su Raspadori; out anche Lozano, confermati Politano e Kvara esterni d’attacco.

 

Translate »
error: Content is protected !!