Juan Jesus:” A Mosca per vincere per chiudere la qualificazione”; Spalletti:”Le difficoltà in cui ci troviamo devono rafforzarci e vogliamo chiudere qualilificazione già da Mosca

Juan Jesus in conferenza stampa:”Voglio mandare un abbraccio a VICTOR per l’operazione ed ai ragazzi con il Covid a casa. Dopo la sconfitta contro l’Inter sappiamo dove migliorare e lo abbiamo dimostrato negli ultimi quindici minuti di gioco. Non penso che le temperature rigide a Mosca possano incidere, basta fare il riscaldamento. A Mosca dobbiamo vincere cosi siamo già tranquilli per la qualificazione e poi possiamo concentrarci sul campionato. Noi siamo un gruppo completo e bravi giocatori, anche se abbiamo delle assenze abbiamo preparato la gara al meglio possibile. Abbiamo subito tre gol contro l’Inter perchè loro sono una grande squadra, non abbiamo fatto errori difensivi, noi difendiamo sempre di squadra anche con l’aiuto di centrocampisti ed attaccanti. Il mister ci aiuta tanto, lui è il nostro dodicesimo uomo”

 

 

Luciano Spalletti ha parlato in conferenza stampa:”Le difficoltà aiutano le persone a far diventare le persone forti. Sopperiremo con i giocatori rimasti alle mancanze dei grandi calciatori che sono fuori. La partita l’abbiamo fatta, siamo stati dentro la partita ma abbiamo trovato una squadra fortissima ed in salute, mi conforta la grande reazione dopo il tre a uno, se si analizza l’ultimo pezzo di partita forse il pareggio l’avremmo meritato. Mi sarei aspettato qualche scelta di talento, più di fantasia. Il coraggio è mancato nella fase centrale della partita. Sono anche io curioso di vedere la partita che abbiamo fatto Dobbiamo dimostrare a chi pensa che una sconfitta ci ha distrutto che noi siamo pronti a reagire. Vogliamo chiudere la qualificazione già a Mosca, perche non vogliamo portarla troppo avanti, Valuterò se impiegare Mertens stante il doppio turno settimanale”

Translate »
error: Content is protected !!