Mourinho:”Napoli favorito? Forse, ma a volte i favoriti perdono”

Josè Mourinho, tecnico della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Napoli:“Abbiamo avuto una settimana intera per prepararci, sappiamo con chi andiamo a giocare ma abbiamo il diritto di pensare che vogliamo giocare. Napoli favorito? Forse, ma qualche volta i favoriti perdono. Zaniolo ha dimostrato crescita emotiva, quando non inizia la partita è più triste e individualista, con la Samp è entrato con la sola intenzione di aiutare la squadra. Camara inizialmente aveva problemi di condizione fisica, poi sono stati comportamenti tattici. Per chi sta qui da tanto è più facile. La Roma non è una squadra che aspetta, concretizziamo poco quello che creiamo. Un giorno una squadra pagherà. Domani non aggrediremo il Napoli e non lo aspetteremo, faremo semplicemente il nostro gioco. La Roma segna poco? Non c’è un solo motivo. Ma siamo tranquilli, i gol arriveranno. Ci stiamo lavorando. Spalletti è mio amico, c’è stima e rispetto reciproco. È tutto vero. E sa che può perdere. Come fermare Kvaratskhelia? Magari se passa davanti a me posso calciarlo io (ride, ndr). Sta facendo bene ed è un bravissimo calciatore.”

Translate »
error: Content is protected !!