Napoli, De Laurentiis omaggia Maradona: “Mito indimenticabile”

Anche il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, accompagnato dal figlio Eduardo, ha voluto rendere omaggio – ad un anno dalla morte – a Diego Armando Maradona portando oggi una composizione floreale davanti al ‘murale’ che ricorda il campione argentino nei Quartieri Spagnoli.

“Ha la faccia di un attore e mi piacciono le ali dorate accanto al suo volto come quelle di un mito, un intoccabile mito come quelli dell’Olimpo”.

A Maradona avrebbe rinnovato il contratto? gli è stato chiesto: “Non voglio togliere nulla a chi mi ha preceduto che ha il grande merito di averlo scelto e portato a Napoli”

E ha aggiunto: “A volte noi veniamo giudicati troppo severi nella gestione dei calciatori del Napoli attuale ma io credo che si debba fare così, in questo modo”. “Questa giornata è caratterizzata dall’adorazione verso questo giocatore. Vedete, per esempio, i 300 tifosi argentini che ci hanno raggiunto solo per celebrarlo”.

Francesco Reale

Mi chiamo Francesco Reale, sono nato a Napoli ed ho 24 anni. Mi sono diplomato all’I.S.S Giancarlo Siani di Napoli ed attualmente sono laureato alla triennale, presso la Federico II di Napoli, alla facoltà di lingue, culture e letterature moderne europee.

Translate »
error: Content is protected !!