ROMA E JUVE IN TESTA, RISORGONO NAPOLI E PALERMO

ROMA E JUVE IN TESTA, RISORGONO NAPOLI E PALERMO src=

Seconda giornata di campionato scoppiettante. Al primo posto della classifica a punteggio pieno sono rimaste Roma e Juventus. Diverso però il modo con cui le due sono giunte al primato. I giallorossi hanno liquidato senza eccessivi problemi il Siena per 3 a 0 con il secondo gol consecutivo di Aquilani, i bianconeri invece hanno sofferto il gioco del Cagliari di Giampaolo e sono riusciti a passare per 3 a 2 al Sant' Elia solo grazie ad un gol di Chiellini al 90', dopo che Foggia con un doppio rigore aveva neutralizzato i gol biancoreri di Del Piero e Trezeguet. Le due potranno essere raggiunte da chi vincerà il posticipo tra Milan e Fiorentina. A quattro punti invece vi sono i campioni di Italia dell' Inter che ringrazia Ibraimoivic che con una doppietta ha steso l' Empoli, quindi la Sampdoria che ha pareggiato nel posticipo con la Lazio in una gara dalle poche emozioni ed infine l' Atalanta che ha regolato con un classico due a zero il Parma.

E' stata la giornata di Napoli e Palermo. Gli azzurri con una gara perfetta hanno tramortito con una cinquina un Udinese irriconoscibile, grande protagonista della vittoria del Napoli Lavezzi. Ma non solo lui, anche gli altri sudamericani Zalayeta e Gargano hanno trascinato la truppa di Reja. Anche il Palermo di Colantuono ha maramaldeggiato sul campo di un Livorno in piena crisi per quattro reti a due.

La giornata si chiude con due pareggi, scialbo quello per zero a zero tra Catania e Genoa, piu' bello e combattuto quello tra le due squadre granata per 2 a 2 tra Torino e Reggina. Le due squadre tutt' ora imbattute hanno dimostrato anche nel confronto diretto, quello di buono già mostrato nella prima giornata e in coppa Italia.  

Translate »
error: Content is protected !!