Spalletti in conferenza: “Kvara non partirà per Salerno. Lobotka? Si riprenderà alla grande dopo l’errore.”

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli, è intervenuto in conferenza stampa pre partita, queste le sue parole raccolte da pianetanapoli.it:

Aggiornamenti su Kvaratskhelia? Reazione dopo la coppa Italia:

“Kvara non parte e resterà a casa, stanotte non è stato benissimo e si ritiene sia giusto non farlo partire. Non ci ha fatto piacere uscire dalla coppa Italia, ma mi aspetto una reazione importate su un campo difficile e in un clima caldo. Ci giochiamo un risultato fondamentale.”

Commento sulle trasferte vietate?

“Noi siamo in un momento storico importante dove tutti sono importanti, figuriamoci i nostri tifosi, la loro passione, per questo dobbiamo agire in un certo modo. Se si prende il calcio per fare casino ne dobbiamo prendere le conseguenze, non si vive una passione così, ci fanno del male in questo modo. Non so se sia giusta come punizione.”

Quanti miglioramenti ha visto in Osimhen?:

“Osimhen è un calciatore fantastico, diventerà un grande campione, non ha problemi a reagire in nessun modo. Ha fatto enormi passi in avanti, non lo vedo più reagire in modo spropositato, ora lo vedo partecipare alla manovra di squadra, è utile nei meccanismi, negli spazi è devastante. Avrà il futuro che si merita.”

Che tipo di aspetto caratterizzerà la partita contro la Salernitana:

“Sono molto contento di ritrovare Nicola su quella panchina, lo stimo molto e non sarà facile. Il loro stadio sarà molto caldo, ma per quelli che sono gli obiettivi non possiamo scegliere che partita dobbiamo fare, dipende da come si presenterà, indipendentemente dalla tecnica e la tattica che saranno sempre presentate da parte nostra.”

È giusto ritrovare la concentrazione dopo il grande avversario?

“Noi dobbiamo dare sempre il nostro 100%, significa stare già 2 punti avanti, in questo derby campano si deve stare in campana, quando si gioca nel Napoli a volte devi essere quel calciatore che si fa trovare pronto e a servizio del bene comune. Io lo so che non è facile, ma basta un centrimentro per fare la differenza. Io devo avere sempre fame, questo è l’atteggiamento.”

Elmas sostituto di Kvara a Salerno?

“Sono soddisfatto di tutta la squadra, lui è uno che in questo momento qui sta facendo vedere il suo valore, giocando più spesso sicuramente. Mette tutto in campo, lo dicono anche i tifosi che lo vedono, sarà della partita.”

Quali sono le insidie tecnico-tattiche?

“Non analizzo la Salernitana solo in una prestazione, ma nel complesso ha conseguito dei risultati molto positivi. Contro il Milan ha dato filo da torcere, l’Atalanta era molto preparata. Ho letto che cambieranno modulo, dal 3-5-2 al 4-3-3, hanno i calciatori giusti.”

Come sta Lobotka?

“Lobo sta benissimo, ritirerà un rigore, è un ragazzo squisito che ha delle capacità indiscutibili.”

Raspa come lo ha visto?

“Ha delle qualità incredibili, si fa trovare sempre nel punto giusto al momento giusto, per cui Raspa è un calciatore che ci può fare la differenze.”

Sul prolungamento di contratto:

“Si ragiona nei tempi corretti, non ci interessa niente di niente, vogliamo arrivare a fine campionato come diciamo noi.”

“Nessuna eliminazione può farci distogliere l’attenzione sugli obiettivi che ci sono ancora in ballo oggi. La realtà è quella che noi abbiamo una rosa che può giocare più competizioni, le scelte in Coppa Italia sono state fatte anche in questo senso.”

Osimhen-Simeone giocheranno mai insieme?

“Può essere una soluzione in qualsiasi partita, c’è da ragionare semplicemente su come gestire la formazione. Posso giocare tranquillamente insieme, lo hanno dimostrato ultimamente.”

 

Translate »
error: Content is protected !!