The caldo: Perché così disattenti?

Nel giorno del compleanno di “Dios” a Napoli arriva la Dea.

Sfida importantissima per classifica e morale quella posta ai ragazzi di Ancelotti che giocano un primo tempo decisamente sopra la sonnacchiosa media a cui ci avevano abituato, complici anche le scelte tattiche di Gasperini.

Un buon Napoli che riesce a passare in vantaggio con Maksimovic ma che non la “chiude” per i soliti errori di Milik, arriva il pareggio dei bergamaschi sul finire di un primo tempo che mostra ancora un Napoli a due facce: capace di essere bellissimo ma anche terribilmente disattento.

C’è bisogno del miglior Napoli, di piglio e grinta perché con questa Atalanta e tutto da giocare.

Translate »
error: Content is protected !!