Visser amministra e fa giocare

Il Napoli vince in trasferta. Due rigori concessi agli uomini di Spalletti. Il primo per fallo su Zielinski, il secondo per un calcio a Politano. L’arbitro belga lascia molto correre, dirigendo in stile inglese la gara, molto corretta anche se intenda a livello agonistico. Molte volte avrebbe potuto fischiare, ma nel complesso è stato coerente con le sue decisioni.

Arbitro: Lawrence Visser

Assistenti di linea: De Neve e Wyns (Belgio)

IV uomo: Van Driessche;

VAR: Millot (Francia)-Lambrechts (Belgio).

Primo tempo

10′ – Mladenovic va via in dribbling ad Anguissa e crossa al centro dell’area per Emreli. Tiro di prima intenzione che batte Meret. 1-0 Legia.

Secondo tempo

49′ – Elmas suggerisce verso Zielinski. Josué lo stende in area e per l’arbitro è rigore. Zielinski lo trasforma 1-1.

74′ – Josué rifila un calcione a Politano nel tentativo di rinviare la sfera: penalty e giallo per il numero 27. Mertens trasforma con un cucchiaio.

79′ – Gran palla di Mertens in profondità per Petagna, che a tu per tu col portiere è altruista e appoggia a Lozano alla sua sinistra: a porta sguarnita il Chucky fa 3-1.

 

89′ –  Ounas si incunea in area palla al piede, calcia ma viene ribattuto. La palla torna a lui ed è magia: sombrero col sinistro e destro al volo a trafiggere Miszta!

 

Translate »
error: Content is protected !!