Vittoria epica contro un Toro gagliardo: Ospina è perfetto, Osimhen e Rrahmani decisivi

Prima frazione di gioco estremamente complessa: gli azzurri soffrono inizialmente i quinti del Torino, soprattutto Singo che è abilissimo nell’uno contro uno e riesce anche a limitare le sortite offensive di Mario Rui ed Insigne. Il Napoli tenta di far male con la ricerca della profondità, ma Osimhen viene lasciato spesso troppo solo. Al ventisettesimo Insigne sbaglia ancora dal dischetto e la gara si complica ulteriormente a causa di un’eccessiva distanza tra i reparti. La squadra di Juric grazia i padroni di casa sprecando clamorosamente due ripartenze in situazioni di superiorità numerica. Dopo la rete annullata a Di Lorenzo, Osimhen effettua una grande giocata mandando verso la porta Hirving Lozano, il quale tuttavia colpisce il palo. I partenopei soffrono oltremodo le folate di Brekalo, che per due volte viene murato provvidenzialmente da Ospina. Finale arroventato: in mischia segna Osimhen. Spalletti nel finale opta per un 5-3-2 lasciando solo Osimhen e Mertens davanti. Rrahmani è sontuoso su Belotti e il Napoli confeziona altri tre punti d’oro.

 

LE PAGELLE

Ospina: 10- Il patron conferma le prestazioni spettacolari in Nazionale e per due volte compie interventi miracolosi su Brekalo.

Di Lorenzo: 7- Si procura il penalty nel primo tempo, segna nel secondo ma la rete è cancellata per posizione millimetrica di fuorigioco. Non si ferma mai.

Rrahmani: 7- Sontuoso nel finale su Belotti: il kosovaro ormai è una garanzia.

Koulibaly: 8- Un’altra gara perfetta per il comandante senegalese. Vince tutti i duelli, sia aerei che palla a terra.

Mario Rui: 6- Soffre oltremodo le proiezioni offensive di Singo, ma nella ripresa riesce a limitare i danni.

Fabiàn Ruiz 5,5- Passo indietro rispetto alle gare scorse. Viene schermato impeccabilmente dal muro del Toro.

Anguissa: 6- Buon lavoro in interdizione, anche se è meno appariscente delle altre volte.

Zielinski: 5,5- Qualche spunto degno di nota nel primo tempo, ma non fornisce alcun supporto ad Osimhen. (Dal 26’s.t. Mertens: 6- Entra nel vivo della manovra nell’azione del gol. Da recuperare la forma migliore.)

Politano: 5- Partita di grande sofferenza per l’esterno ex Inter. Non crea mai la superiorità numerica e sbaglia diversi appoggi sanguinosi in entrambe le fasi. (Dal 15’s.t. Lozano: 6,5- Colpisce subito un palo con un diagonale fin troppo preciso sull’angolino lontano. Nel finale sostituito per motivi tattici. Juan Jesus: s.v.)

Osimhen: 8- L’uomo della vittoria: salta in cielo sul cross di Elmas e manda al tappeto il Toro.

Insigne: 5- Altro rigore calciato malissimo, poi si innervosisce e commette tanti errori non da lui. (Dal 26’s.t. Elmas: 6,5- Cross vincente per il centravanti devastante degli azzurri. Decisivo.)

Spalletti: 6,5- Partita stregata, ma il Napoli vince con la consueta cattiveria agonistica. Cambi perfetti. Stratega.

Translate »
error: Content is protected !!