ADL:”Ancelotti è un pezzo di Napoli. Con me bilanci sani e sempre Europa. Rinnovo Dries? Decideremo alla fine”

Adl è stato ospite dell’istituto scolastico Giordani in Terra di Lavoro. Ecco uno stralcio delle dichiarazioni

L’attualità è Real Madrid-Manchester City, la qualificazione dei galacticos in finale di Champions League. “Carlo Ancelotti è un pezzo di Napoli”, così De Laurentiis ha parlato del suo ex allenatore, facendo anche una riflessione sulla sua avventura partenopea: “Noi napoletani siamo strani, più bravi a fare critica che autocritica”. Un discorso che oscilla tra passato e presente su Ancelotti,  come quando sottolinea: “Vince e lo sa fare bene, da allenatore di squadre di top player”.

Tanto calcio internazionale, con gli squilibri dovuti al peso economico-finanziario di certe realtà: “Iu

Napoli, da Mertens ad Ancelotti: parla De Laurentiis

De Laurentiis poi ha affrontato il tema dello scontro di visione tra tifo e impresa: “Il mio pensiero fisso è: come faccio a fare impresa in modo diverso rispetto a quelli che mi hanno preceduto e in tanti anni hanno vinto solo due scudetti?. Se avessi seguito il mio istinto di tifoso, saremmo falliti ogni anno”. Il presidente così poi rivendica  : “Sto qui da 18 anni, i bilanci sono sempre positivi e da 13 anni siamo nelle coppe europee”

Sullo scontro tra Champions e Superlega, De Laurentiis conserva la sua storica posizione di mezzo: “Sono stati tra i primi a telefonare ad Andrea Agnelli per dirgli che stava sbagliando, dico no alla Superlega ma non credo neanche a questa Champions League, a cui sono costretto a partecipare per ragioni di fatturato. Serve più rispetto per i campionati nazionali, per me sarebbe opportuno a livello internazionale fare un campionato europeo. Organizzerei due gironi di 25 squadre: da una parte le prime cinque classificate dei cinque principali campionati europei, dall’altra le venticinque squadre vincenti degli altri campionati. Sarebbero previsti poi degli incroci tra i due gironi”.  Gli studenti, mentre De Laurentiis andava via, gli hanno chiesto del rinnovo di Mertens e il presidente del Napoli ha preso tempo: “A fine stagione decideremo”.

Translate »
error: Content is protected !!