Casini: “Insigne al Toronto? Non ci andrei, altrimenti sportivamente è finito”

Il senatore Pierferdinando Casini ha parlato a Radio Sportiva della situazione di Lorenzo Insigne, consigliando all’attaccante di non accettare i milioni del Toronto.

“Io non ci andrei in Canada, perché dal punto di vista sportivo non è comparabile col calcio europeo, ma bisogna mettersi nei panni di un giocatore che guadagna 5 e che riceve un’offerta da 10. I discorsi da bar sono un conto, ma loro sono professionisti. Devo dire però che abbiamo visto Giovinco e altri ottimi giocatori che quando sono andati in Canada o negli Stati Uniti, sportivamente sono finiti, quindi io fossi Insigne non ci andrei”.

Translate »
error: Content is protected !!