Come in un videogioco

Cari lettori azzurri ben tornati ad una nuova puntata di “Reality Napoli”.
La compagine di Luciano Spalletti ritorna alla vittoria dopo il pareggio di Roma, questa volta il mal capitato è stato il Bologna. La gara del Diego Armando Maradona di Fuorigrotta si è conclusa 3-0, in gol Fabian Ruiz e doppietta di Insigne su rigore.
Dunque si ritorna in vetta, purtroppo non da soli in quanto il Milan è lì a pari punti, l’Inter segue a meno sette, mentre la Juventus precipita ormai a meno tredici dalla prima posizione.
Il prossimo incontro per i campani sarà domenica alle 18:00 nel derby appunto campano, a Salerno contro la Salernitana che non naviga in acque tranquille ma tutt’altro. Gli strascichi della partita precedente dell’Olimpico sono stati oltre il punto solo guadagnato, anche la squalifica di mister Spalletti, che ha assistito alla gara contro gli emiliani dalla tribuna, o meglio dal “dirigibile”.
Proprio su questo episodio si svilupperà l’appuntamento odierno. Ovviamente precisando di mantenerci sempre in un campo prettamente satirico. Immaginiamo che proprio dal dirigibile il tecnico toscano inizi a fare delle considerazioni circa la bella veduta sul terreno di gioco:

“Maremma che veduta da qui su, mi sembra di essere su un videogioco di calcio. Speriamo che mi vedano da qua su i ragazzi.”

Accanto a lui si palesa il suo assistente personale che continua:

“Caspita Luciano che bella vista, i ragazzi ti salutano affettuosamente, io ti ho portato delle cuffiette per comunicare con la panchina, come hanno fatto con Mourinho.”

E ancora Luciano:

“Mh, interessante, però vorrei provare a fare una cosa, l’ho visto nel film di ieri “cambia la tua vita con un click”, chissà che funziona.”

Nel frattempo la partita inizia ed il tecnico scava nel suo zaino e prende un joypad dalla tasca:

“Ora muovo i miei ragazzi come stessi in FIFA, vediamo se segnano e fanno quel che dico io.”

Dopo il 3-0 finale, il suo assistente incredulo gli risponde:

“Dobbiamo assolutamente prendere la palla in balzo. Dalla prossima volta a Salerno, dallo a me questo oggetto magnifico e dalla panchina mi dai l’ok per farlo funzionare. Vinceremo sicuro.”

Per il momento da casa Napoli è tutto, appuntamento a settimana prossima con una nuova puntata di “Reality Napoli”.

Translate »
error: Content is protected !!