Finalmente Spezia ko, ma quanti errori di Spalletti…

 Sfatata la tradizione con lo Spezia, vittoria in zona Cesarini ma poi poco da salvare. Ancora una volta Spalletti dimostra di soffrire le squadre piccole che si vengono a chiudere al Maradona, non trova il bandolo della matassa e con Osimhen infortunato si permette di giocare senza un centravanti di ruolo e senza un regista classico come Lobotka. Non ha imparato dagli errori con il Lecce e per questo va messo dietro la lavagna. Da segnalare molte più occasioni create rispetto al Lecce ma poca precisione e lucidità nelle conclusioni.

LE PAGELLE

Meret 6 Una sola parata nel primo tempo prima che Mario Rui gli stava per fare la frittata

Di Lorenzo 6 Stantuffa ma non sempre con precisione ed in difesa qualche affanno anche per lui

Mario Rui 5,5 Prestazione sufficiente fino al fattaccio con Meret che stava costando l’autorete

Rrhamani 6,5 Sempre preciso nelle chiusure, salva un clamoroso autogol e nel primo tempo fa anche il regista con le sue sventagliate

Juan Jesus 6,5 Sempre puntuale in anticipo, sbaglia nulla

Anguissa 6 Fino a che lo tiene in campo è il migliore e più lucido del centrocampo

Elmas 5 Gioca nel ruolo di Zielinski da pendolo ma combina veramente poco e perde palloni sanguinosi

Ndombele 5,5 Inizia bene con giocate deliziose, si spegne alla distanza non sembra che abbia la posizione per  fare il metodista

Politano 6,5 Sicuramente un’ottima gara con i suoi tagli, esce stremato

Kvara 6,5 Giocate di altissima scuola, per un soffio va vicino alla segnatura

Raspadori 6,5 Il voto è per il gol decisivo e per l’incoraggiamento al termine di una gara insufficiente, si avverte a livello psicologico il passaggio e l’adattamento ad una squadra di livello

Lobotka 6,5 Prende il possesso del centrocampo mettendo ordine

Zielinski 6,5 Porta dinamismo e qualità al gioco azzurro, spesso si pone anche ala sinistra

Lozano 5 E’ vero poco cercato dai compagni, ma si divora un paio di gol davvero facili

Simeone 6 Da garra e combatte, bravo a conquistarsi corner nel finale

 Gaetano 6 E’ vero che fa un liscio sul gol di Raspadori, ma almeno mette ordine nel centrocampo dopo l’uscita di Elmas

Spalletti 5,5 Gestione della gara molto discutibile, ancora tanti cambi all’inizio, non si può giocare senza un nove e senza qualità a centrocampo. Non impara le lezioni passate

rrhamani

 

Translate »
error: Content is protected !!