Formisano: “Felici di tornare a Dimaro-Folgarida: ci sarà l’abbraccio con i tifosi”.

Alessandro Formisano, head of operations del Calcio Napoli, parla a Marte Sport Live:

“Siamo felici di tornare a Dimaro, lì c’è una atmosfera rilassata che ci mancava. Ormai sono dieci anni di rapporti ottimi con il Trentino. Tornare dopo un anno di stop a causa della pandemia significa anche ritornare in qualche modo alla normalità. Il ritiro è un momento molto importante per la preparazione della squadra e in questo caso anche per solidificare il rapporto con il nuovo staff tecnico, ma dal nostro punto di vista è anche il momento in cui i tifosi abbracciano la loro squadra del cuore con una relazione diretta, sincera e affettuosa, senza filtri e con grande amore. E in Trentino accogliamo anche tanti sostenitori che per motivi di lontananza non possono venire a Napoli. Siamo in continuo contatto con le autorità del Trentino per allargare ad oltre il 25% della capienza la possibilità di ospitare tifosi allo stadio per seguire gli allenamenti. Vedremo se si potrà fare in ossequio ai protocolli anti Covid. Le autorità locali stanno provando ad aggiungere un’altra tribuna. In ogni caso sarà possibile assistere agli allenamenti gratuitamente prenotando via internet. Offriremo gratis anche il villaggio all’aperto per i bambini.

Le nuove maglie? Non posso rispondere. Posso solo dire che abbiamo sempre provato a distinguerci e contiamo di farlo anche stavolta. L’inaugurazione del “Maradona”? Siamo in contatto con l’assessore allo sport, faremo la nostra parte, anche se per ora la capienza resta di 1000 spettatori. Probabilmente l’inaugurazione sostanziale ci sarà quando potranno venire tanti tifosi allo stadio”.

Francesco Reale

Mi chiamo Francesco Reale, sono nato a Napoli ed ho 22 anni. Mi sono diplomato all’I.S.S Giancarlo Siani di Napoli ed attualmente frequento il terzo anno di università, presso la Federico II di Napoli, alla facoltà di lingue, culture e letterature moderne europee.

Translate »
error: Content is protected !!