Il prepartita di Napoli-Spezia: nasce l’era Simeone

Entusiasmo alle stelle in casa Napoli. La squadra allenata da Luciano Spalletti a pochi giorni di distanza dalla vittoria per 4-1 contro il Liverpool si appresta a giocare in campionato contro lo Spezia. La classifica della Serie A al momento parla chiaro, i partenopei sono secondi con 11 punti mentre i liguri sono posizionati nella parte bassa della classifica a quota 5.

Napoli – Possibile cambio e Ndombele mezzala? L’ipotesi è 4-2-3-1 anche se c’è Zielinski o Elmas e fare 4-3-3 anche se c’è Raspadori e Simeone. Si tratta di un passaggio, poi il sistema si modifica. Raspadori da trequartista o il centrocampista che fa il trequartista o l’esterno. In difesa possibile un turno di riposo per Kim. Possibile il ritorno sulla fascia di Mario Rui.

Spezia – Senza l’indisponibile Verde (terapie conservative per pubalgia), in casa Spezia si va verso la conferma della coppia Gyasi-Nzola al centro dell’attacco. Assente anche Ekdal, conferma per Bourabia in cabina di regia con l’intoccabile Bastoni S. da mezzala. In difesa o Ampadu o Hristov o Caldara con Kiwior e Nikolaou

.

Translate »
error: Content is protected !!