Napoli Basket, il presidente Grassi:”Speriamo di raddoppiare gli abbonamenti, allestiremo una squadra competitiva”

Il presidente della GeVi Napoli Basket, Federico Grassi, ha parlato in conferenza stampa in occasione della presentazione della campagna abbonamenti della stagione 2022/23.

“Partiamo dal progetto: l’unione fa la forza. Vogliamo esaltare i giovani e provare a fare qualcosa in più. La società PSA Partenope Sant’Antimo crede negli stessi ideali nostri. Quest’anno abbiamo sfiorato la final eight con il settore giovanile, e sono più di trent’anni che non riesce questo obiettivo. Spero che Napoli possa essere un punto di interesse per tutto il sud Italia. C’è tanto lavoro da fare. Abbiamo pensato che Armando Trojano possa essere il collante di questo progetto con Sant’Antimo. Ha dato sempre il cuore e veramente tutto per la squadra. È stato contento di avere questa nomina. Abbiamo preso un secondo allenatore nella prima squadra perché Buscaglia sarà impegnato con la Nazionale olandese nel mese di agosto. Lo slogan scelto per la campagna abbonamenti è Ricomincio da te, che richiama chiaramente la memoria del grande Massimo Troisi. Abbiamo fatto lo sforzo di confermare e restare invariati i prezzi dello scorso anno. Entro il 20 luglio, poi, l’abbonamento sarà ancora meno caro rispetto all’anno scorso. Spero che Napoli possa raddoppiare gli abbonati dello scorso anno, arrivando a circa seicento. Ricomincio da te è una chiamata ai tifosi per l’apporto dato nella precedenti stagioni. Solo due partite avranno prezzi aumentati, ovvero contro Milano e Bologna perché sono due squadre di Eurolega. Il biglietto gratis sarà per l’under 6, mentre i ridotti riguardano U14 e O65. Vogliamo portare più società possibili a far vivere le partite. Speriamo di divertirci anche noi quest’anno. Spero che i tifosi possano apprezzare lo sforzo della società e abbonarsi a partire dal primo luglio. Faremo una squadra competitiva, anche se non possiamo permetterci i “big big”. Ricomincio da te è legato anche all’ultima gara contro Pesaro, in cui il pubblico creò un clima effervescente nonostante l’obiettivo raggiunto. A me non piace perdere, ma sento che stiamo crescendo anche con gli sponsor. Sono soddisfatto per la promozione in A di Scafati e sono sicuro che allestiranno una squadra competitiva.”

Trojano:”Ringrazio i presidenti che hanno subito optato per il mio nome. Questa unione servirà a fare in modo che la Campania possa dire la sua anche a livello nazionale. Possiamo aspirare a qualcosa di buono e di grande per il settore cestistico campano. Il progetto prevede che Sant’Antimo possa dare dei ragazzi al Napoli per l’U19 e viceversa farà il Napoli con Sant’Antimo.”

 

 

 

Translate »
error: Content is protected !!