Napoli, Domenichini: “Scudetto? Viviamo alla giornata. Per Politano è una botta”

Dopo la contro il Milan, Marco Domenichini è presente in conferenza stampa nella pancia di San Siro:

La squadra era stanca nel primo tempo?

“A certi livelli non bisogna nascondersi dietro la stanchezza, il mister ha fatto delle scelte”.

Diamo un voto alla ‘laurea’ di oggi?

“Successo importante. Nel primo tempo i primi 20 minuti non li abbiamo fatti bene, poi abbiamo vinto e i giocatori se lo meritano”.

Un aggettivo per la prestazione del Napoli?

“I risultati vanno con gli episodi, può essere che il pareggio fosse il risultato giusto. Noi abbiamo dimostrato carattere e voglia, ci prendiamo questa vittoria e siamo contenti. Ci sono delle cose da migliorare, ma siamo contenti”.

I campionati si vincono anche con il cinismo?

“Sì. Dopo il loro pareggio ci siamo proposti e abbiamo trovato il secondo gol, dimostrando di crederci”.

Come sta Politano?

“Penso sia una botta, col dottore non abbiamo parlato, ma penso possa andare in Nazionale”.

Milan, Inter e Juve hanno perso: dove si può infilare il Napoli in questa lotta tra le grandi del Nord?

“Il Napoli deve lavorare ogni domenica per fare il massimo. Siamo una squadra con tanti giocatori nuovi e va ancora migliorata: si vive alla giornata. Non so dove si può inserire, ma cercheremo di fare il massimo per raggiungere il massimo”.

Translate »
error: Content is protected !!