Paratutto Alex

L’ultima partita del 2022 si gioca al Diego Armando Maradona tra Napoli ed Udinese, in un sabato pomeriggio molto fresco e piacevole. Conclusa con il sorriso da parte degli azzurri in quanto, con molta sofferenza alla fine del match, ha portato a casa la vittoria e l’undicesimo successo consecutivo. Il punteggio è stato 2-3, in gol Osimhen, Elmas, Zielinski, Nestorowsky e Samardzic. Il personaggio della settimana è stato la saracinesca Alex Meret, ecco gli aggettivi che possiamo attribuirgli:

Spregiudicato: esce in molte occasioni sugli avversari fuori dall’area, come fosse un vecchio libero.

Reattivo: sul tiro di Deulofeu scende a terra in un millesimo di secondo, evitando il vantaggio bianconero.

Calmo: spesso è chiamato in causa dai suoi compagni, ma lui gioca con i piedi anche nello stretto, un netto miglioramento.

Timido: in alcuni frangenti risulta essere ancora leggermente timido, in quanto dovrebbe alzare la voce per chiamare la palla a sé.

Siamo giunti al termine di questo 2022 calcistico, almeno per quanto riguarda per rubrica, fortunatamente sospendiamo con buone notizie ed ottime sensazioni.

Translate »
error: Content is protected !!