Politano in mixed:”Ecco cosa è cambiato”

Al termine di Napoli-Braga, l’esterno azzurro Matteo Politano è intervenuto in mixed zone.

Importante più la qualificazione o il ritorno alla vittoria al Maradona? “Tutte e due. Oggi era una partita fondamentale sia per la qualificazione che per vincere in casa, era da parecchio che non regalavamo una gioia ai nostri tifosi”.

Champions un’opportunità per dare un senso alla vostra stagione? “Sicuramente abbiamo ancora tanti obiettivi da centre. Vogliamo arrivare in fondo a tutte le competizioni, in campionato vogliamo avvicinarci alla vetta e alle prime quattro posizioni. Dobbiamo pensare a partita per partita perché è ancora lunga”.

Juan Jesus come sta? Stava bene, ha preso una botta sul fianco e non ha voluto rischiare di lasciare la squadra in dieci perchè era rimasto un solo cambio”.

Cosa è cambiato da Garcia a Mazzarri, più una questione fisica o mentale? “È cambiato non tanto a livello fisico ma a livello mentale, nelle prime difficoltà spesso prendevamo gol e ci abbattevamo: dobbiamo dobbiamo cercare di tenere la testa su, siamo una squadra che ha tutte le carte in regola per ribaltare le partite”.

Il Napoli riparte da oggi. Dobbiamo guardare avanti, perché siamo forti e adesso c’è una partita importante da vincere assolutamente con il Cagliari: tornare a vincere in campionato è importante per accorciare dei punti in classifica”.

 

Translate »
error: Content is protected !!