Spalletti sbaglia tutto, Napoli inguardabile contro il Lecce. Si salva Lobo

Deludente pareggio del Napoli con il Lecce. Ci sta da essere molto preoccupati, la continuità con le gare dello scorso anno in casa contro le provinciali. La continuità si chiama Luciano Spalletti. Ha mescolato le carte nel primo tempo offrendo in modo inverecondo il centrocampo al Lecce, nella ripresa si è corretto con il 433 ma il portiere salentino in tutto il match ha fatto solo una parata. Ha esposto ad una figuraccia Raspadori che non ha trovato la posizione in campo, lo stesso Kvara subentrato non ha reso. Davvero inspiegabile che abbia giocato solo dieci minuti con due punti. Insomma sul banco degli imputati va l’allenatore.

LE PAGELLE

Meret 6,5 Parando il rigore evita la sconfitta

Di Lorenzo 5,5 In sofferenza per tutta la gara su Banda

Olivera 6 Prestazione cazzuta, di grande fisicità e di qualche buon cross

Ostigard 6 Molto bravo nel gioco aereo meno bene con i piedi in fase d’impostazione

Kim 6 Gioca di fisico ed in modo pulito

Dombele 5 In difficolta fisicità non trova nemmeno lui la posizione

Anguissa 5,5 In difficoltà nel primo tempo, va meglio con Lobotka, anche a lui Banda gli fa tre tunnel

Politano 5,5 Tanta generosità poca lucidità

Elmas 6 Il gol e poco altro

Raspadori 4,5 Non trova la posizione e non accorcia mai verso il centrocampo

Osimhen 5 Non basta l’impegno, non gioca una palla pulita, deve fare la lavatrice ma gli mancano le qualità tecniche nello stretto

Lozano 4 Un fantasma dal suo ingresso in campo

Zielinski 6 Bravo almeno nel cucire il gioco nella ripresa

Lobotka 6,5 Il migliore del Napoli, bravo a fare girare il pallone ed anche a fare i recuperi

Kvara 5 Sempre raddoppiato non salta mai l’uomo

Spallletti 4 Sbaglia tutto. Dalla formazione iniziale al cambio di modulo tardivo con le due punte, il Napoli con le piccole soffre di questo problema dallo scorso anno con Osimhen isolato

Translate »
error: Content is protected !!