Spalletti:”Domani serviranno fisicità e velocità. Ma vedendo gli allenamenti la squadra mi lascia sereno”

Spalletti in conferenza stampa:” Domani match molto difficile, giochiamo contro una squadra organizzata fatta di qualità e fisicità. Poi hanno uno condottiero come Gasperini che è sempre difficile batterlo. La pausa mondiale ci sarà per tutti ed andranno fatte valutazioni individuali, noi non temiamo la sosta mondiale perchè abbiamo una squadra sana. Sono contento che il Napoli venga rispettato da tutti, avevo un po’ di timore della gara di Anfield. Il test di Bergamo assomiglia molto a quello di Liverpool, uscirne indenni significherebbe fare un altro passo avanti. Ma io sono molto tranquillo, ho visto la squadra allenarsi bene. Domani bisognerà interpretare i cambiamenti che ci saranno all’interno della partita. Noi abbiamo visto che la squadra si sa comportare in modi diversi sia nel giocare a viso aperto che giocare in attesa. Kim  l’ho visto molto cresciuto quando è sotto pressing avversario, è bravo a spostare il pallone. Loro hanno centimetri e corsa e per noi è anche meglio per adeguarci al loro gioco. Come alter ego di Lobotka Demme è quello che ha le caratteristiche più vicine, Ndombele sta crescendo con il ritmo della partita e potrebbe giocare anche come play davanti alla difesa, per me se ci credesse Gaetano potrebbe diventare un ottimo player per la sua frequenza di palleggio. La mia squadra è molto ambiziosa, è uscita amareggiata da Liverpool perchè non voleva perdere, ci tengono tanto ad arrivare ad alti livelli.  Panucci dice che io miglioro i calciatori nello stare in campo? Diciamo che cerco di non peggiorarli, mi piace concentrarmi sul lavoro individuale di chi pensa meno a se stesso ed abbia più la vision del lavoro collettivo di squadra.   

Translate »
error: Content is protected !!