Spalletti:”Udinese squadra difficile, Kvara ko, dovremo lavorare al meglio durante la sosta”

Luciano Spalletti in conferenza stampa:” Non ci cambia nulla il pareggio del Milan, abbiamo ammesso di aver trovato difficoltà con l’Empoli ma alla fine abbiamo vinto meritatamente. Ci può fare piacere qualche risultato favorevole ma noi dobbiamo concentrarci sul nostro calcio, mancano ancora settantadue punti. L’Udinese? Sottil l’ho allenato e già da calciatore aveva la visione dell’allenatore, è una partita molto difficile questi hanno fatto risultato contro Lazio, Inter e Roma. I miei giocatori sanno che è un avversario difficile. Loro sono bravi  a recuperare il pallone ed a ribaltare l’azione. Sono contento per il rinnovo di Anguissa e lui mi ha detto che sarà contento più della vittoria di domani e poi del contratto. Domani cercheremo di sbranare l’Udinese con il nostro gioco ad alta velocità, solo questa arma abbiamo. Questa partita chiude il primo ciclo del campionato, il tempo della sosta ci farà comodo ed andrà usato bene per allenarci nel migliore modo possibile ed abbiamo un preparatore atletico Sinatti tra i più bravi in assoluto.  Kvara sente ancora male, ci abbiamo provato. Lo vogliamo a disposizione prima possibile ma abbiamo visto che possiamo fidarci anche degli altri. La rosa è forte e chi subentra dalla panchina è intelligente e professionale nell’entrare bene a partita in corsa e per questo mi parlate di una panchina che segna tanto

Translate »
error: Content is protected !!