Thè caldo- Pavoletti subito in campo col 4-2-3-1

Un primo tempo decisamente equlibrato, dove il Genoa è riuscito a non far esprimere ai suoi livelli il Napoli di Sarri. Una gara simile a quellle giocate di recente al San Paolo con Sampdoria e Palermo. Nella ripresa bisognerà scardinare la difesa del grifone e per farlo può risultare decisvo un cambio modulo: dal 4-3-3 a 4-2-3-1. Decisivo potrebbe risultare l’ingresso in campo dell’ex Pavoletti al posto di Zielinski, con Insigne, Mertens e Hamsik alle spalle dell’ex genoano. Un cambio modulo risultato già decisivo nella sfida interna con la Sampdoria e che Sarri potrebbe adoperare all’inizio della ripresa.

Translate »
error: Content is protected !!