Avanti tutta contro tutti

Altro crocevia che paradossalmente annullerebbe la sconfitta contro l’Inter (ha pareggiato contro il Monza), almeno per quanto riguarda la distanza dai nerazzurri. A Genova come chi non ha nulla da perdere, anzi solo da guadagnare, il Napoli deve ritrovare la sua spensieratezza. Spalletti cambia rispetto a San Siro, dentro Jesus, Rui ed Elmas. Stankovic in cerca di un altro risultato positivo.

PRIMO TEMPO

Sbaglia il rigore Politano clamorosamente che lo stampa sul palo, dopo che l’arbitro l’aveva concesso al VAR. Risponde la Samp con il tiro di Gabbiadini, successivamente Verre tenta l’eurogol di sinistro, Meret neutralizza. Passano gli azzurri però, palla al bacio di Mario Rui per Osimhen che insacca. Pazzia di Rincon che stende in malo modo Osimhen, rosso diretto senza pensarci. Finisce al 50′ il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Sempre a tinte azzurre questo seconda frazione di gara, ma lo spunto giusto tarda ad arrivare. Il raddoppio arriva su un altro calcio di rigore per fallo di mano di Vieira, trasforma Elmas magistralmente. Finisce la gara al 94′.

IL TABELLINO DELLA GARA:

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Murru (Zanoli), Murillo, Nuytinck, Augello; Leris, Vieira (Paoletti), Rincon; Verre (Villar); Gabbiadini, Lammers (Montevago). All. Stankovic

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Juan Jesus, Kim (Rrahmani), Mario Rui; Anguissa (Ndombele), Lobotka, Elmas (Raspadori); Politano (Lozano), Osimhen, Kvaratskhelia (Zielinski). All. Spalletti

Arbitro: Abisso

Assistenti: Bercigli e Cecconi

VAR: Valeri

Ammoniti: Murru, Murillo, Jesus, Anguissa, Leris

Espulsi: Rincon

Marcatori: Osimhen (19′), Elmas (81′)

Recupero: 5 min p.t, 4 min s.t

Translate »
error: Content is protected !!