Che debutto Anguissa

 

Il Napoli riesce a vincere in rimonta contro la Juventus con un grandissimo secondo tempo e con una grandissima prestazione dell’ultimo arrivato Frank Zambo Anguissa. Gli azzurri iniziano bene, ma vengo trafitti da Morata dopo dieci minuti, complice l’erroraccio di Manolas con uno scellerato passaggio. Il centrocampo è lento e Anguissa non trova la giusta posizione perché molto spesso è lui che va in pressione invece di Fabiàn Ruiz. Il neo acquisto azzurro con il passar dei minuti acquista sicurezza e prende le redini del centrocampo in mano, non sbaglia un tocco, corre e recupera numerosi palloni. Non tira via la gamba nei contrasti, anzi dove c’è da lottare il centrocampista azzurro è sempre presente. Insomma un debutto con i fiocchi, dimostrando di avere un buon passo, ma soprattutto veloce di mente, buona tecnica e tempismo. Anguissa si concede anche dei tocchi deliziosi di tacco, servendo con il giusto tempo i compagni, Spalletti si stropiccia gli occhi, i tifosi partenopei applaudono convinti. L’inizio è stato ottimo ora bisogna confermarsi, Anguissa deve dimostrare di essere costante e non ripete le prestazioni del suo predecessore. Insomma Anguissa c’è ora bisogna vedere anche se ci sarà…

 

 

 

Rosario Verde

Maturita’ classica. Attestato di Intelligence e Spionaggio Industriale conseguito presso L’Iscom, istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione.Giornalista, curatore di rubriche e membro della redazione presso il giornale cittadino “Zapping” di Casandrino. Amante del Latino, si definisce un malato della maglia azzurra. Lettura e scrittura, tecnologie, sport, viaggi sono i suoi hobby nel tempo libero.

Translate »
error: Content is protected !!