Cosmi: “La Coppa d’Africa toglierà qualcosa, ma il Napoli per lo Scudetto c’è”

Nel corso di ‘Campania Sport’ su Canale 21, è intervenuto l’allenatore Serse Cosmi:

“Contro il Torino, sarà un’altra partita che si giocherà sull’aggressività, così come Italiano aveva preparato Fiorentina-Napoli cercando di chiudere le fonti. Tu puoi chiudere fin quando vuoi, ma poi è la giocata a decidere sempre. Ad esempio a Firenze Fabian Ruiz fa una giocata da giocatore, perché per mettere quella palla per Osimhen ci vuole sensibilità. Spalletti? Sono amico di Luciano, è una persona simpatica. Devo dire che è uno tra i migliori ad allenare la settimana. Ha metodo, capacità d’insegnamento e non è un martello. E’ molto didattico, cura anche la postura dei giocatori. L’unico difetto è che troppo toscano, ed ad un certo punto i toscani debordano. Se ascoltate le interviste di Ulivieri di anni fa, faceva le stesse pause di Spalletti.

Sulla lotta Scudetto: “Il Napoli può vincere lo scudetto? Sì, sette giornate sono indicative ma non possono determinare una convinzione assoluta. Oggettivamente la Coppa d’Africa toglierà qualcosa, ma Spalletti deve sopperire a quel problema. Però il Napoli quest’anno ha tutto per competere e vincere il campionato”.

 

Francesco Reale

Mi chiamo Francesco Reale, sono nato a Napoli ed ho 22 anni. Mi sono diplomato all’I.S.S Giancarlo Siani di Napoli ed attualmente frequento il terzo anno di università, presso la Federico II di Napoli, alla facoltà di lingue, culture e letterature moderne europee.

Translate »
error: Content is protected !!