Creed – Nato per combattere

Il re leone è tornato. Osimhen sbrana la preda Bologna e consente di portare a casa 3 punti che pesano come un macigno. Victor entra al 45’ al posto di Raspadori che chiuso dalla retroguardia avversaria non ha giocato come suo solito, Osimhen invece ha aperto la difesa e li ha colpiti alle spalle, d’altronde, è la sua arma migliore. Il nigeriano è alla seconda marcatura consecutiva e in ogni sua azione si evince tutta la garra e la voglia che ha. Non è più possibile lasciarlo fuori adesso che ha recuperato la forma, e si candida prepotentemente ad una maglia da titolare nel prossimo match domenica sera a Roma, ricordiamo che l’ultima volta che lo è stato era nella prima gara del girone di Champions col Liverpool. Le sgroppate hanno creato tanti spazi e allungato i felsinei che nulla hanno potuto per contrastarlo, il risultato a dire il vero poteva essere anche più largo, ma queste vittorie anche se sporche vanno portate a casa, nolente o dolente.

Translate »
error: Content is protected !!