Di Lorenzo: “Raccontate tante falsità”

Giovanni Di Lorenzo è intervenuto in conferenza stampa dal ritiro azzurro in Germania, assieme a Gigi Buffon. Ecco le sue parole:

Le figure di Conte e Spalletti

“Conte e Spalletti? Sicuramente sono due allenatori che stanno facendo una carriera incredibile, tutti e due hanno raggiunto la Nazionale, quindi è un onore essere allenati da loro”.

Le differenze con Euro 2020

“Siamo rimasti in 7 o 8 da quella squadra, ma l’anima di questo gruppo è la stessa. Oltre ad essere grandi calciatori, questo gruppo ha grandi uomini, è un aspetto da cui partire per raggiungere grandi obiettivi e risultati. Accomuna i due gruppi”.

Il suo futuro al Napoli

“Sono serenissimo, sto preparando l’Europeo che è qualcosa di bello. Adesso può sembrare tutto normale, ma per me che ho fatto un percorso partendo dal basso, fare due Europei mi rende orgoglioso. La concentrazione è massima su questa competizione dove voglio far bene, per accantonare una stagione difficile dal punto di vista personale e del Napoli”.

Il perché del suo silenzio

“Non avevo ancora parlato perché decideva la Nazionale. Si scrive tanto, avrei potuto non venire qui ma sono sereno. Ho parlato col Napoli a fine campionato, e sono venuto in Nazionale. La concentrazione è massima sull’Europeo, dà fastidio questo continuo supporre. A me interessa fare bene qui con i miei compagni”.

Raccontate tante falsità

“Io sono serenissimo, qualcuno ha detto che sono triste e silenzioso ma queste sono stronzate, è la verità. Non sono vere, sono state raccontate tante falsità. Poi la gente vuole mettere in giro voci per alimentare. Io sono serenissimo, voglio affrontare l’Europeo e la concentrazione è qui. Quando si parlerà del Napoli, ci metterò la faccia come ho sempre fatto e non mi tirerò indietro. Ora però mi concentro sull’Europeo”.

Giovanni Di Lorenzo
Giovanni Di Lorenzo

 

Translate »
error: Content is protected !!