Holm: la freccia svedese a destra

Il Napoli è alla ricerca di una valida alternativa a Robocop Di Lorenzo, il giovane Zanoli appare troppo acerbo per la serie A e gli manca la giusta esperienza. Uno dei profili che più si è messo in luce in questo scorcio di serie A è sicuramente lo svedese dello Spezia Emil Holm.  Nato a Göteborg, classe 2000, inizia la sua carriera da calciatore nella società dilettantistica del Annebergs IF, prima di passare nelle giovanili dell’IFK Göteborg, società con la quale firma il suo primo contratto da professionista, esordendo ad appena 19 anni e segnando il suo primo gol l’8 novembre 2020. A gennaio 2021 l’approdo ai danesi del Sönderjyske, con cui ha saputo mettersi in luce fin dalle prime uscite, arrivando a conquistare la chiamata dell’Under 21 scandinava, con cui ha totalizzato 8 presenze e 2 reti. Lo Spezia lo preleva per appena 300 mila euro.  Si è subito distinto con la squadra ligure diventando subito titolare realizzando due assist ed una segnata. Nonostante sia alto 191 cm fa dell’atletismo la sua arma migliore ed è dotato di grande dinamismo. Molto abile negli inserimenti in zona gol, molto bravo a guadagnarsi il fondo per  mettere ottimi cross per i compagni. Nella gara contro il Napoli al Maradona è stato il migliore. Ha un valore di mercato pari a cinque milioni di euro. Nel novembre 2022 ha fatto l’esordio con la nazionale maggiore

 

Translate »
error: Content is protected !!